Come proteggere il tuo sito WordPress da contenuti duplicati

Il contenuto duplicato è una preoccupazione crescente tra i proprietari di siti. WordPress crea diverse pagine con contenuti duplicati, tra cui archivi di date, categorie, tag, ecc. Oltre a questi, i raschiatori di contenuti rappresentano anche una minaccia per i siti più recenti. A volte questi raschiatori di contenuti potrebbero persino posizionarsi più in alto rispetto al sito originale. In questo articolo, parlerò della protezione del tuo sito WordPress da problemi di contenuti duplicati e della gestione dei raschiatori di contenuti.


Identificazione di contenuti duplicati

I motori di ricerca sono abbastanza intelligenti da scoprire il permalink di un articolo e distinguere tra archivi e singole voci. Un mito comune trovato tra i nuovi blogger è che i motori di ricerca li penalizzeranno per le loro pagine di archivio. Questo non è vero.

Tuttavia, in alcuni casi una pagina di archivio può essere esattamente simile a molte altre pagine del tuo sito. Diamo un’occhiata ad alcuni possibili scenari di casi in cui è possibile creare accidentalmente contenuti duplicati.

1. Un archivio di categoria con un solo post sarà una copia esatta del post originale.
2. Un archivio di tag con un solo post sarà una copia del post originale
3. Su un singolo blog autore, l’archivio autore sarà esattamente lo stesso dell’indice principale e degli archivi data.

Se il tuo sito ha molti tag che hai solo una volta e i tuoi modelli di archivio dei tag mostrano l’intero post, significa che hai molte pagine di tag che sono quasi identiche ad alcuni dei tuoi post. Ciò rende difficile per i motori di ricerca capire quale di essi dovrebbe considerare il collegamento principale ed è qui che inizia il problema. I motori di ricerca possono considerare questo un tentativo deliberato di creare contenuti duplicati per classifiche più alte.

Prima di tutto dovresti imparare come utilizzare in modo efficace categorie e tag per ordinare i tuoi contenuti. Se hai l’abitudine di creare troppe categorie e troppi tag con lo stesso nome, allora non lo stai facendo nel modo giusto. Per far fronte a questa situazione è possibile utilizzare Strumenti di gestione dei termini plugin per unire categorie, tag e altre tassonomie.

Unisci categorie e tag indesiderati per evitare duplicati del contenuto

Un altro modo per affrontare il problema degli archivi è di istruire i motori di ricerca a non indicizzare o seguire quelle pagine. Questo può essere ottenuto utilizzando WordPress SEO collegare. Dopo aver installato e attivato il plug-in, vai a SEO »Titoli & Metas. Fai clic sulla scheda Altro e troverai la voce Meta Robots per il tuo autore e gli archivi delle date. Non puoi indicizzare, seguirli o persino disabilitare quegli archivi. Se stai gestendo un blog a singolo autore, ti consiglierò di noindex, nofollow e disabilitare gli archivi autore sul tuo sito.

Crea l'archivio degli autori noindex e nofollow usando WordPress SEO

Puoi anche fare lo stesso per categorie e tag facendo clic sulla scheda Tassonomie.

Estratto vs contenuto completo

Un modo semplice per evitare contenuti duplicati è utilizzare estratti su tutte le pagine di archivio e indice. L’utilizzo di estratti non solo ti aiuta a evitare il problema dei contenuti duplicati, ma aumenta anche le visualizzazioni della pagina e migliora i tempi di caricamento della pagina sul tuo sito Web.

Per sostituire i post completi con estratti potrebbe essere necessario modificare i file del modello del tema o del tema figlio come archive.php, category.php, tag.php, ecc. È necessario trovare le istanze di:

<?php the_content (); ?>

e sostituisci quelli con:

<?php the_excerpt (); ?>

Un altro modo per farlo in tutto il tuo sito è usare questo codice nel file Functions.php del tuo tema o in un plugin WordPress specifico del sito.

// Aggiungi filtro a the_content
add_filter (‘the_content’, ‘my_excerpts’);

funzione my_excerpts ($ content = false) {
// Se è la home page, un archivio o risultati di ricerca
if (is_front_page () || is_archive () || is_search ()):
$ post globale;
$ content = $ post->post_excerpt;

// Se un estratto è impostato nella casella Estratto opzionale
if ($ content):
$ content = apply_filters (‘the_excerpt’, $ content);

// Se non viene impostato alcun estratto
altro :
$ content = $ post->POST_CONTENT;
$ content = strip_shortcodes ($ content);
$ content = str_replace (”;

finisci se;
finisci se;

// Assicurati di restituire il contenuto
restituisce $ content;
}

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map