Come avviare un’attività di web hosting nel 2020 (Step by Step)


Sei uno sviluppatore web che desidera espandere la tua attività offrendo servizi di hosting ai tuoi clienti?

Offrire servizi di web hosting ai clienti è una situazione vantaggiosa sia per te che per il tuo cliente.

Come sviluppatore, puoi realizzare entrate ricorrenti vendendo spazio di web hosting ai tuoi clienti. I tuoi clienti non devono creare un account di web hosting da soli. Questo è particolarmente utile per i tuoi clienti non tecnici.

La cosa migliore è che per vendere spazio di web hosting ai tuoi clienti, non devi avviare una società da un milione di dollari come Bluehost o Hostgator.

Piuttosto, potresti iscriverti a un servizio di hosting per rivenditori, che in genere è un VPS o un server dedicato e iniziare a affittare lo spazio di hosting per i tuoi clienti.

In questo articolo, ti mostreremo come avviare la tua attività di web hosting con l’hosting dei rivenditori. Confronteremo anche alcune delle migliori società di web hosting che offrono servizi di hosting per rivenditori e ti aiuteremo a decidere quale è la migliore per le tue esigenze.

Ma prima di iniziare, diamo un’occhiata a cosa è esattamente l’hosting dei rivenditori.

Che cos’è l’hosting dei rivenditori?

L’hosting dei rivenditori ti consente di vendere servizi di hosting con etichetta bianca ai tuoi clienti con il tuo marchio. È l’opzione migliore per coloro che vogliono entrare nel settore dell’hosting senza investire in risorse costose per gestire server e infrastrutture di hosting.

Con l’hosting dei rivenditori, puoi concedere in subaffitto il tuo spazio di hosting ai tuoi clienti. I rivenditori acquistano un servizio di hosting, in genere un VPS (Virtual Private Server) da un provider di hosting per una tariffa all’ingrosso e sublocando ad altri configurando e dividendo lo spazio di hosting per le esigenze dei singoli clienti.

Cose da considerare prima di iniziare la tua attività di hosting

Ci sono diverse cose da considerare quando inizi la tua attività di hosting.

  1. Non tutti i servizi di hosting per rivenditori sono uguali. Assicurati di scegliere il giusto fornitore di hosting per rivenditori più adatto alle tue esigenze
  2. Scegli un fornitore che consenta piani di rivenditori con etichetta bianca, il che significa che i tuoi clienti non si accorgerebbero mai di essere su un servizio di hosting per rivenditori.
  3. Assicurati che la società di web hosting offra supporto tecnico continuo ai tuoi clienti. Questo è estremamente importante se non vuoi avere il tuo team di supporto e il servizio clienti.
  4. Decidi quanto vuoi addebitare per i tuoi piani.

Diamo un’occhiata ad alcuni provider di hosting rivenditori e vediamo quale è il migliore per le tue esigenze.

1. HostGator

HostGator Reseller Hosting

HostGator è un potente fornitore di servizi di web hosting che offre ottimi piani di hosting per rivenditori. Il prezzo è classificato in 3 piani diversi.

  • Alluminio
  • Rame
  • Argento

A seconda del prezzo, offrono fino a 140 GB di spazio su disco, nomi di dominio illimitati, SSL gratuito e larghezza di banda fino a 1400 GB. Offre inoltre una garanzia di disponibilità del 99%, nameserver privato basato sui tuoi domini, software di gestione / fatturazione client WHMCS gratuito con ogni piano, pannello di controllo WHM, cPanel, supporto premium e molto altro.

2. Siteground

hosting rivenditore siteground

SiteGround offre il piano GoGeek che è il loro unico piano per l’hosting dei rivenditori. Offre spazio Web da 30 GB, traffico illimitato, un numero illimitato di siti e supporto rivenditori 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

A differenza di HostGator, SiteGround ti addebita in base al numero di crediti di hosting che desideri acquistare anziché alle risorse di hosting assegnate al tuo account. Più ordini all’ingrosso vengono effettuati, più economico diventa il piano di hosting del rivenditore.

Puoi iniziare acquistando un minimo di 5 crediti rivenditore per $ 49 / credito all’anno. Se acquisti più di 11 crediti, devi solo pagare $ 42 / credito all’anno.

Poiché i crediti del rivenditore non scadono mai, puoi utilizzarli in qualsiasi momento per avviare o rinnovare l’account.

3. Hosting InMotion

Hosting di rivenditori InMotion

Il servizio di hosting per rivenditori di InMotion Hosting prevede diversi piani. E a seconda del tuo piano, puoi avere fino a 8 GB di RAM, 5 account cPanel, fino a 6 TB di larghezza di banda e fino a 5 indirizzi IP diversi. Oltre a ciò, puoi anche avere unità SSD gratuite, software di fatturazione, cPanel & Protezione WHM, DDoS e malware e molto altro.

Se aggiorni il tuo piano al piano VPS del rivenditore, puoi usufruire di funzionalità più sorprendenti e portare le tue prestazioni al livello successivo.

4. A2 Hosting

Hosting A2 Hosting rivenditori

A2 Hosting è un altro popolare fornitore di servizi di hosting per rivenditori che offre 4 piani tariffari diversi. Ti piacerà la sua incredibile velocità e il supporto amichevole. Offre fino a 200 GB di spazio di archiviazione, SSL e SSD gratuiti, pannello di controllo WHM, WHMCS gratuito e molto altro.

Per maggiori dettagli sui provider di hosting per rivenditori, puoi consultare la nostra guida completa sui migliori provider di hosting per rivenditori.

Qual è la migliore compagnia di hosting per rivenditori

Riteniamo che HostGator sia il miglior servizio di hosting per rivenditori per alcuni motivi.

  • Offre piani di hosting per rivenditori a prezzi accessibili, quindi è facile trarre profitto dalla tua attività di hosting per rivenditori.
  • Puoi controllare l’allocazione delle risorse in base alle esigenze del tuo cliente.
  • Offre software WHM e di fatturazione gratuiti e molto altro.

Avvio di un’attività di web hosting per rivenditori (passo dopo passo)

Segui i passaggi esatti indicati di seguito per creare un’attività di hosting per rivenditori.

In questo tutorial, stiamo usando il piano di hosting per rivenditori HostGator.

Passaggio 1: procuratevi un sito Web per la vostra attività di web hosting

Se non disponi ancora di un sito Web, dovrai procurartene uno per la tua attività di web hosting. Puoi andare su HostGator e registrarti per un account di web hosting.

Per una guida dettagliata dettagliata, scopri come avviare un sito Web da zero.

Passaggio 2: scegli un piano di hosting per rivenditori su HostGator

Se hai già un sito Web, il passaggio successivo è scegliere un piano di hosting per rivenditori da HostGator.

Vai su HostGator e scegli un piano di hosting per rivenditori. All’inizio, puoi iscriverti al loro piano di base chiamato Alluminio. Man mano che fai crescere la tua attività, puoi sempre passare a un piano migliore.

Dopo aver selezionato un piano di hosting per rivenditori da Hostgator, ti verrà chiesto di inserire un nome di dominio. Se hai già un dominio puoi usarlo altrimenti seleziona un nome di dominio digitando nel campo di ricerca. Puoi anche selezionare le estensioni accanto al campo del dominio. Puoi utilizzare il nostro generatore di nomi di dominio per trovare un dominio adatto alla tua attività.

Passaggio 3: modificare il DNS

Se hai registrato il tuo nome di dominio su Hostgator durante la registrazione per l’hosting del rivenditore, puoi saltare questo passaggio.

Per coloro che hanno registrato il nome di dominio con un altro registrar di nomi di dominio, il passaggio successivo sarà cambia il tuo DNS.

Questo processo richiederà dalle 24 alle 48 ore prima che il tuo sito inizi a risolversi sul server Hostgator.

Passaggio 4: creare pacchetti di hosting Web

Successivamente, è possibile creare pacchetti, noti anche come piani tariffari. La pratica consigliata è quella di creare almeno 3 diversi pacchetti di prezzi. Assicurati di allocare risorse specifiche, come quota del disco, larghezza di banda mensile, account di posta elettronica max, ecc. A ciascun pacchetto.

Puoi creare il tuo pacchetto accedendo al tuo Hostgator WHM (Web Host Manager). Fatto ciò, sei pronto per creare un nuovo account. Puoi farlo sotto le funzioni dell’account nel tuo WHM Hostgator. Compila i dettagli qui e sei a posto.

Passaggio 5: carica un sito Web

Utilizzare un client FTP o cPanel per caricare il sito Web del cliente sull’account di hosting del rivenditore.

Tieni presente che potresti voler personalizzare l’interfaccia di web hosting prima di trasferire le credenziali dell’account ai tuoi clienti. Puoi sostituire il logo HostGator con il tuo logo e apportare le modifiche necessarie all’etichetta bianca della tua società di web hosting.

Questo è tutto! Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a creare facilmente una società di web hosting. Se ti è piaciuto questo articolo, leggi la nostra recensione su Hostgator.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map