Come avviare un Vlog nel 2020 (e diventare una SUPERSTAR di YouTube)

how-to-start-a-vlog


Sai cosa hanno in comune la pop star Justin Bieber, l’attore e musicista Donald Glover e l’attore Dylan O’Brien?

Avviso spoiler!

Erano YouTuber / vlogger prima di diventare star mainstream.

Avevano tutti un canale YouTube di successo con diversi milioni di abbonati e in seguito quei vlog si sono trasformati in imperi mediatici.

Vuoi avviare un vlog ma non sai come iniziare?

Allora sei nel posto giusto …

Ovviamente, avviare un vlog di successo non è facile. Ma con il duro lavoro e la perseveranza, è del tutto possibile costruire un vlog di successo e guadagnati da vivere tra soli 6 mesi da adesso. In questo articolo, ti mostreremo come creare un vlog su YouTube, passo dopo passo.

Questo articolo è diviso in alcune sezioni diverse.

Contents

1. Che cos’è un vlog?

amico perfetto iniziare un esempio di vlog

Vlog o video blog è un modo per condividere contenuti con i tuoi utenti sotto forma di video. Di solito, i vlogger creano e pubblicano i loro video su YouTube. Tuttavia, ci sono anche alcuni vlogger che pubblicano contenuti solo su altri canali, come Facebook.

Il vantaggio del vlogging di YouTube è che è relativamente più facile monetizzare i tuoi video su YouTube. A differenza di altri canali, YouTube condivide una percentuale fissa delle entrate pubblicitarie con i vlogger.

2. Come scegliere un argomento per il tuo Vlog

argomenti di vlogging

Come vlogger, puoi vlog su qualsiasi cosa. Potrebbe essere difficile pensare a un argomento quando hai appena iniziato. Per ispirazione, puoi vedere cosa coprono gli altri vlogger nei loro vlog.

Troverai diversi argomenti che possono ispirarti a iniziare. Ma ricorda che è difficile creare ripetutamente nuovi contenuti sullo stesso argomento. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a trovare l’argomento migliore per il tuo vlog.

  • Invece di scegliere casualmente un argomento, è importante selezionare un argomento che ami e di cui sei entusiasta. Questo ti farà andare avanti nel lungo periodo.
  • Fai delle ricerche su ciò che i potenziali spettatori vogliono vedere. Il modo migliore per farlo è prima capire il tuo pubblico di destinazione e poi scoprire cosa stanno cercando.
  • Scopri la direzione in cui vuoi che vada il tuo canale. Vuoi che sia educativo, divertente o promozionale? Questo ti darà un’idea migliore del tipo di contenuto che desideri creare.
  • Sii te stesso e sii reale. I tuoi spettatori vogliono guardare i tuoi contenuti, quindi non è necessario essere superficiali o imitare gli altri solo perché hanno successo.

3. È troppo tardi per avviare un vlog?

Questa è una domanda comune posta dalla maggior parte degli aspiranti vlogger. Con così tanti vlogger professionisti che creano contenuti straordinari ogni giorno, la preoccupazione sembra autentica. Ma la buona notizia è che c’è ancora spazio per nuovi contenuti e canale YouTube.

YouTube ha oltre 2 miliardi di utenti oggi. Nonostante la forte concorrenza, gli spettatori sono costantemente alla ricerca di contenuti unici e coinvolgenti.

4. Cose che devi avviare un vlog

apparecchiature per vlogging

Passiamo ora a controllare l’elenco delle cose che ti servono per avviare un vlog.

  1. Il tuo canale YouTube (può essere creato gratuitamente)
  2. Una fotocamera di buona qualità
  3. Un microfono
  4. Software di editing (alcuni buoni sono disponibili gratuitamente)

Passaggio 1: creazione del tuo canale YouTube

Per creare un vlog, la prima cosa che devi fare è creare un canale YouTube. Puoi farlo gratuitamente e ci vogliono solo pochi minuti. Per questo, vai al Youtube e fare clic su registrati pulsante nell’angolo in alto a destra dello schermo.

Accesso a Youtube

Ora aggiungi il tuo indirizzo email e la password per creare un account. Ora sarai nel tuo account YouTube. Fai clic sull’opzione dell’account nell’angolo in alto a destra dello schermo. Vedrai diverse opzioni qui, una delle quali è Crea un canale.

crea canale

Ora verrai indirizzato a una nuova pagina. Qui clicca su Iniziare opzione.

come avviare un vlog

Nel passaggio successivo, ti verrà chiesto quale nome desideri utilizzare, il nome del tuo account o un nome personalizzato. Per questo tutorial, selezioneremo un nome personalizzato.

Nome personalizzato del canale YouTube

Ora puoi aggiungere un nome al tuo canale. Devi anche selezionare la casella di controllo che dichiara che stai creando l’account con le impostazioni di Google. Una volta fatto, premi il tasto Creare pulsante.

Nome del canale YouTube

E questo è tutto. Il tuo canale è stato creato. Ora puoi caricare un’immagine del profilo e aggiungere una descrizione del canale.

Profilo del canale YouTube

Scorrendo più in basso sullo schermo, vedrai le opzioni per aggiungere social link, ecc. Al tuo canale. Una volta fatto, fare clic su Salva e continua pulsante.

E questo è tutto. Il tuo canale è ora pronto e puoi iniziare a caricare i tuoi video.

Demo Channel - YouTube

Il prossimo passo è filmare e modificare i tuoi contenuti. Una volta pronto, puoi utilizzare il Carica video per caricare i tuoi video.

Passaggio 2: filmare e modificare i tuoi contenuti

Soddisfare

Prima di saltare e filmare un video di YouTube, assicurati di avere una sceneggiatura con cui iniziare. Questo non significa necessariamente che hai bisogno di una sceneggiatura formattata. È sufficiente scarabocchiare le tue idee e di cosa parlerai. Questo ti aiuta a mantenere i tuoi lavori in pista quando inizi a scattare, il che potrebbe farti risparmiare tempo.

Potresti anche voler leggere la tua sceneggiatura ed esercitarti una volta prima di iniziare le riprese.

Luci

Il prossimo passo è impostare le luci per le tue riprese. Se stai effettuando una ripresa indoor, prova ad affrontare la finestra. Ricorda di non avere una finestra sullo sfondo. Ciò renderà difficile ottenere un’esposizione equilibrata. Inoltre, fai attenzione alle temperature di colore miste. La maggior parte delle lampadine emette un colore di luce diverso rispetto al sole. Ciò può comportare che le ombre siano troppo blu o le luci troppo arancioni, ecc.

Allo stesso modo, se scatti all’aperto, prova a evitare la luce solare diretta. Invece, trova un’area ombreggiata.

Suono

Uno degli strumenti più importanti per le tue registrazioni è un microfono di buona qualità. Assicurati di non utilizzare un microfono omnidirezionale. Tali microfoni registrano suoni provenienti da qualsiasi direzione. Ciò significa che registrerà anche un sacco di suoni non necessari in background, che a loro volta degraderanno la qualità della registrazione.

Ecco alcune buone opzioni per il microfono da provare.

  • Microfono on-camera leggero Rode VideoMic GO: è un microfono compatto e leggero che registra audio di grande qualità. Se desideri una qualità del suono nitida e chiara per il tuo vlog, questo microfono potrebbe essere un’ottima scelta per te.
  • Rode SmartLav + Microfono lavalier omnidirezionale per iPhone e smartphone: questo è l’ideale per chi è alla ricerca di un’opzione compatta. Rode SmartLav + Omnidirectional Lavalier è un microfono indossabile che può essere collegato al telefono o al laptop ed è pronto per registrare l’audio. È così facile da usare.

telecamera

Non hai davvero bisogno di avere una macchina fotografica costosa ed elegante per iniziare. Invece, attenersi a una fotocamera di base con cui si ha familiarità.

Puoi iniziare con la fotocamera del telefono, una GoPro o una fotocamera DSLR entry-level.

Ecco alcune buone opzioni per te.

  • Canon PowerShot G7 X Mark III: Canon PowerShot G7 Mark III è dotato di una presa per microfono che semplifica la registrazione di video eccezionali con audio di qualità.
  • Sony A6400: Sony A6400 è una fotocamera popolare tra i vlogger. Offre un HDR 4K (HLG) per la riproduzione istantanea e hai anche un’opzione per trasferire facilmente i video sul tuo smartphone.

Registra annd Modifica

Al termine, è ora di modificare i tuoi video e renderli presentabili. Cerca un buon software che renda le cose facili. Ecco alcuni degli strumenti di editing video che puoi provare.

1. Filmora9

filmora9

Filmora è uno dei migliori strumenti di editing video per principianti. Puoi utilizzare le sue funzionalità integrate come effetti, filtri, titoli, effetti sonori, musica, ecc. Per rendere i tuoi video più interessanti.

2. KineMaster

KineMaster, editor video

Con KineMaster, modificare i tuoi video è facile e veloce. Ti consente di modificare più livelli, aggiungere scritte a mano e annotazioni di testo, aggiungere tracce audio e altro ancora.

Prima di concentrarti sulla crescita e sull’aumento delle visualizzazioni, dovrai filmare e pubblicare alcuni video sul tuo canale.

Passaggio 3: ottimizzazione del Vlog per la crescita

Ora che hai filmato, modificato e pubblicato alcuni video, il passo successivo è concentrarti sull’ampliamento della portata e sull’aumento delle tue visualizzazioni. Proprio come la tradizionale ottimizzazione dei motori di ricerca, ci sono alcune best practice di YouTube che devi seguire.

Ecco alcuni suggerimenti per ottenere più clic sui tuoi video di YouTube.

  1. Usa tag pertinenti.
  2. Scrivi una descrizione forte per il tuo video. Puoi farlo scrivendo di cosa tratta il video. Questo aiuta i bot del crawler di YouTube a capire meglio i tuoi contenuti.
  3. Usa le parole chiave all’inizio del titolo.
  4. Progetta miniature attraenti.
  5. Scrivi titoli accattivanti.

Puoi anche analizzare i tuoi titoli qui.

Check-out migliori pratiche SEO per ottimizzare il tuo vlog, per ulteriori dettagli.

Passaggio 4: integrare il tuo vlog in un sito Web

Senza dubbio, se il vlogging non è solo un hobby per te, è nel tuo interesse creare un sito Web, integrare i tuoi video e promuoverlo dai video.

Se ti stai chiedendo, ecco alcuni motivi per cui è necessario integrare il tuo vlog in un sito web.

1. Pieno controllo su contenuti e pubblico:

Secondo le norme di YouTube, YouTube può rimuovere un video o l’intero canale senza il consenso degli editori.

Anche nel peggiore dei casi in cui il tuo canale viene sospeso o chiuso, potresti comunque ottenere il pubblico se gestisci un sito web e lo promuovi dal tuo vlog dal primo giorno.

2. Massimizza i tuoi sforzi di monetizzazione

vlog di merce in vendita

Molti vlogger guadagnano un reddito passivo a tempo pieno vendendo merce dai loro siti Web. In questo modo possono trattenere il 100% delle entrate derivanti dalla vendita della merce anziché dalla vendita su un mercato di terze parti.

3. Costruire un portafoglio

case study di vlogger

YouTube come Dude Perfect pubblicano persino casi di studio sul loro sito Web dei loro sponsor, rivelando in che modo sponsorizzare il loro canale YouTube aiuta a far crescere il marchio degli sponsor.

Con tutte le tecnologie disponibili oggi, la creazione di un sito Web non è affatto una seccatura. Tutto quello che devi fare è iscriverti a una società di web hosting, come Bluehost.

Con Bluehost, ottieni tutto ciò che ti serve per far funzionare il tuo sito Web, incluso un nome di dominio gratuito, certificato SSL gratuito, programma di installazione WordPress con 1 clic e altro.

Per maggiori dettagli, scopri come creare un sito Web da zero in meno di 5 minuti.

Leggi anche la nostra recensione completa su Bluehost.

Una volta che il tuo sito Web è pronto, puoi iniziare a incorporare i tuoi video sul sito Web utilizzando Feed per YouTube dal plug-in Smash Ballon. Con questo plugin, incorporare i tuoi video di YouTube sul tuo sito Web è un gioco da ragazzi.

Incorporare video di YouTube sul tuo sito Web con Smash Balloon

Per incorporare il tuo video sul tuo sito devi prima installare e attivare il Feed per YouTube di Smash Balloon plugin sul tuo sito web.

Una volta terminato, vai alla dashboard e fai clic su Feed per YouTube. Vedrai diverse schede qui. Vai a Configurazione. Qui puoi collegare il tuo canale YouTube al tuo sito WordPress. Puoi farlo cliccando su Accedi a YouTube e collega un account pulsante. Ma prima di allora, non dimenticare di aggiungere la tua chiave API. Ecco come ottieni la tua API.

Smash Ballon

Questo ti porterà a una schermata in cui puoi accedere al tuo canale YouTube.

Accedi a YouTube

Puoi selezionare il tuo account YouTube e consentire a Smash Balloon di accedere al tuo canale. E questo è tutto.

Il tuo account verrà automaticamente connesso al tuo sito WordPress. Sul Configurazione scheda, puoi vedere altre opzioni con cui puoi aggiungere le tue Tipo di feed, aggiungere un orario specifico in cui il plugin verificherà la presenza di nuovi post, ecc.

Puoi lavorare su queste impostazioni secondo le tue esigenze. Successivamente, premi il tasto Salva pulsante. Appena sotto, avrai un’opzione chiamata Visualizza il tuo feed. Sotto questo, avrai uno shortcode.

Devi solo copiare questo shortcode e aggiungerlo al post o alla pagina in cui desideri visualizzare i tuoi video di YouTube.

Shortcode feed YouTube

Ora vai alla scheda successiva che è il personalizzare scheda. Qui puoi lavorare sull’altezza e sulla larghezza del feed, aggiungere un colore di sfondo, ecc. Puoi anche selezionare il numero di colonne che desideri visualizzare.

Feed per la personalizzazione di YouTube

Puoi anche selezionare quali informazioni nascondere o visualizzare, aggiungere e personalizzare pulsanti e altro. Apporta le modifiche in base alle tue esigenze e premi il tasto Salva pulsante.

Poi arriva il Schermo scheda. Qui avrai lo shortcode che puoi utilizzare per visualizzare il tuo canale YouTube.

Basta copiarlo e incollarlo nel post o nella pagina in cui si desidera visualizzare i video del canale e salvare le modifiche. I tuoi video di YouTube inizieranno a essere visualizzati immediatamente.

Risultato Smash Balloon

Quindi è tutto. Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a ottenere un vantaggio sulla creazione di un vlog.

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti anche voler conoscere i migliori plug-in della galleria video di WordPress YouTube per migliorare le tue visualizzazioni.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map