Controllo dello stato dell’uptime del sito Web gratuito

Abbiamo creato il controllo dello stato di uptime del sito Web gratuito di IsItWP per offrirti il ​​modo migliore per analizzare se il tuo sito Web è inattivo per tutti o solo per te.


Cos’è l’Uptime?

Uptime è un termine usato per descrivere il periodo in cui il tuo sito Web è disponibile e operativo. In termini tecnici, è il momento ininterrotto in cui si trova il tuo server di hosting. Di solito, il tempo di attività viene espresso come percentuale del tempo totale disponibile, ad esempio “99,95%”.

Idealmente, il tempo di attività dovrebbe essere al 100%. Affinché il sito Web riceva il 100% di uptime, significa che era disponibile e accessibile tutto l’anno, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza tempi di inattività.

Diamo un’occhiata a come viene calcolato il tempo di attività del tuo sito Web di seguito. Se preferisci andare subito al sodo e tuffarti nel vedere come funziona il nostro Controllo dello stato di disponibilità del sito Web gratuito, Fallo anziché.

Calcolo del tempo di attività del sito Web

Il tempo di attività viene calcolato in base al numero di ore di disponibilità del server di web hosting in un determinato periodo di tempo.

Ecco come vengono calcolati i tempi di attività del tuo server di web hosting:

Il numero totale di ore disponibili per il tuo sito Web diviso per il numero totale di ore all’anno moltiplicato per 100.

Ciò significa che uptime = (tempo totale disponibile / tempo totale annuo) x 100

Diamo un’occhiata a un esempio. Sappiamo che ci sono 365 giorni all’anno, quindi in termini di ore, ci sono un totale di 365 x 24 = 8760 ore. E se ci fossero 4 ore di downtime all’anno, il calcolo sarebbe:

(8756/8760) x 100 = 99,95%

Fattori che influenzano l’uptime del tuo sito web

Esistono molti fattori che possono influire sul tempo di attività del tuo server di web hosting, tra cui:

  • Minacce alla sicurezza
  • Guasti hardware
  • Disastro naturale
  • Errore umano
  • Corruzione del disco di backup
  • Interruzione di corrente

Ecco perché nessun fornitore di web hosting può garantire il 100% di uptime. Tuttavia, qualsiasi cosa inferiore al 99,9% è considerata inaffidabile.

Per confrontare il tempo di attività di diversi provider di hosting, dai un’occhiata alla nostra recensione completa di web hosting.

Come funziona IsItWP Uptime Checker?

Il controllo dello stato di uptime del sito Web gratuito di IsItWP è il modo migliore per analizzare se il tuo sito Web è inattivo per tutti o solo per te.

Ecco come funziona il nostro controllo uptime:

1. Invia il tuo URL al nostro strumento Uptime Checker

Per testare la disponibilità del tuo sito Web, tutto ciò che devi fare è inserire l’URL del tuo sito nel nostro strumento Controllo stato uptime sito Web sopra e fare clic sul Analizza sito Web pulsante.

controllo dello stato di uptime del sito Web

2. Il nostro strumento controlla l’uptime del tuo sito

Dopo aver inviato l’URL del tuo sito Web, il nostro strumento gratuito di controllo dello stato di uptime del sito Web verifica se il tuo sito Web è disponibile.

3. Ottieni il risultato

Dopo il test di disponibilità del sito Web, otterrai immediatamente il risultato dello stato di uptime. Inoltre, puoi anche scoprire i seguenti dettagli del sito che stai testando.

test di disponibilità del sito Web

  • L’ultima schermata del sito
  • Titolo del sito
  • Provider di hosting in cui è ospitato il sito
  • Whois informazioni sul nome di dominio

Tempo di inattività del sito Web e conseguenze

Per comprendere l’importanza del tempo di attività del sito Web, dobbiamo discutere cosa succede se il tuo sito si arresta per alcuni minuti.

I tempi di fermo sabotano la tua reputazione online

Nulla sabota la tua reputazione online più velocemente di quanto il tuo sito web sia irraggiungibile per i tuoi potenziali visitatori.

Il cliente si aspetta che il sito Web rimanga operativo 24 ore su 24. Quando il tuo sito Web è inattivo, danneggia la fiducia del tuo pubblico e vedono che il tuo sito Web non è affidabile. Se si verificano interruzioni frequenti, è nel tuo interesse passare a un provider di hosting WordPress affidabile.

I tempi di inattività costano vendite e ricavi

L’interruzione del sito Web si traduce direttamente in vendite e ricavi persi. I tuoi clienti non saranno in grado di acquistare i tuoi prodotti finché dura l’interruzione.

Impatta il tuo SEO

Avere frequenti tempi di inattività può influire negativamente anche sul SEO del tuo sito web.

In caso di frequenti tempi di inattività, Google rileva che il tuo sito Web non è affidabile. Ovviamente, non vogliono inviare utenti a un sito Web inaffidabile perché fornisce ai loro utenti una brutta esperienza.

Il mio sito Web non funziona. Cosa dovrei fare dopo?

Il tuo sito web non funziona per te??

Seguire semplicemente la guida passo dopo passo per capire il motivo dell’interruzione e riportare il sito online.

Verifica te stesso – È davvero in questo momento?

Per prima cosa, prima di concludere che il tuo sito è inattivo, vale la pena prenderti un momento per chiederti, è giù per tutti o solo per me?

L’utilizzo del nostro controllo dello stato di uptime del sito Web gratuito è il modo migliore per verificare se il tuo sito Web è effettivamente inattivo per tutti o solo per te. Per eseguire il test di disponibilità del sito Web, è sufficiente specificare l’URL del sito Web e premere il tasto Analizza sito Web pulsante.

Questo è tutto!

Una volta inviato l’URL, il nostro sistema eseguirà il ping del tuo sito e ti dirà se il tuo sito è disponibile o meno.

Se il tuo sito non è attivo solo per te …

Il tuo sito è disponibile per tutti ma non per te?

Uno dei motivi comuni per cui non riesci a raggiungere il tuo sito Web potrebbe essere un problema DNS. Se hai aggiornato di recente il tuo DNS e non riesci ad accedere al tuo sito con il tuo computer locale, potresti voler verificare se il nuovo DNS è stato aggiornato nella tua posizione.

Vai a un checker di propagazione DNS come WhatsMyDNS.net ed esegui una ricerca DNS per verificare se il nuovo DNS è stato aggiornato. Il checker ti consente di controllare l’indirizzo IP corrente del tuo nome di dominio e le informazioni del record DNS rispetto a più server dei nomi situati in diverse parti del mondo.

Se il tuo DNS è stato aggiornato nella tua posizione, ma non riesci ancora a visitare il tuo sito, prova a svuotare la cache del browser. Ciò ti consente di vedere la versione più recente del tuo sito Web.

Se il tuo sito non è accessibile a tutti …

Il tuo sito non è disponibile per tutti? Quindi seguire la guida passo passo di seguito.

1. Verificare con il proprio provider di hosting Web

Esistono diversi motivi per cui un sito Web potrebbe essere inattivo.

Mettiti in contatto con l’assistenza clienti del tuo host web in merito alla chiusura del tuo sito. Informali quando hai notato il problema e chiedi se ci sono problemi con i server.

Potresti anche chiedere al tuo provider di hosting di controllare i tuoi registri per qualsiasi cosa sospetta. Un fornitore di hosting affidabile ti aiuterà sempre se troverà qualcosa di insolito e fornirà anche suggerimenti per risolverlo.

Se stai affrontando interruzioni frequenti, potresti prendere in considerazione l’idea di spostare il tuo sito Web a un provider di hosting WordPress affidabile.

Il problema principale con la revisione di un host durante il suo uptime è che non hai un modo reale per testare la sua garanzia. Quando il tuo provider di web hosting afferma di fornire il 99,9% di uptime, devi fidarti ciecamente di loro.

Per risolvere questo problema per i nostri utenti e capire se i servizi di web hosting mantengono le promesse di uptime, abbiamo creato siti WordPress di prova con tutti i principali provider di hosting e ad esso abbiamo aggiunto contenuti fittizi. In questo modo i nostri siti di test sembrano e sembrano dei tipici siti Web WordPress. Quindi in ogni sito, abbiamo condotto diversi test di disponibilità e velocità del server per capire se il sito è in grado di gestire il traffico durante i periodi di picco del carico.

Abbiamo anche registrato come ogni sito web risponde alle richieste del server da diverse posizioni geografiche e abbiamo anche analizzato se ci sono stati tempi di inattività durante il test.

Se stai cercando di passare a un fornitore di hosting affidabile, ti consigliamo vivamente di dare un’occhiata alla nostra recensione completa di web hosting e confrontare i tempi di attività di diversi provider di hosting.

2. Scansiona il tuo sito Web alla ricerca di malware e correggilo

Se sospetti che il tuo sito sia stato violato o iniettato con malware, potresti voler scansionare il tuo sito Web WordPress con il nostro scanner di sicurezza WordPress gratuito.

Per seguire le migliori pratiche di sicurezza, potresti anche dare un’occhiata a questo ultima guida alla sicurezza di WordPress.

3. Conferma che la registrazione del tuo dominio è stata pagata

Ultimo ma non meno importante, confermare se viene pagata la quota di registrazione del dominio. In caso contrario, vai avanti e paga la tariffa, in modo che il tuo sito Web possa essere online rapidamente.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per assicurarsi di non dimenticare di pagare la quota di registrazione in tempo.

  • Imposta il rinnovo automatico: L’attivazione del rinnovo automatico garantisce il pagamento della tassa di registrazione senza problemi.
  • Paga con diversi anni di anticipo: Se non preferisci abilitare il rinnovo automatico, potresti pagare con diversi anni di anticipo.
  • Usa l’indirizzo e-mail corrente: Assicurati di fornire il tuo attuale indirizzo email al registrar del tuo dominio. Questo ti assicura di ricevere tutte le notifiche e-mail in tempo.

Senza dubbio, l’uptime è uno dei maggiori fattori che è necessario verificare quando si sceglie un provider di hosting web per il proprio sito.

Se hai appena iniziato, ti consigliamo di scegliere Bluehost. Sono ufficialmente raccomandati da WordPress e offrono ai nostri utenti un nome di dominio gratuito, SSL gratuito e oltre il 60% di sconto sull’hosting di WordPress.

Inizia oggi stesso con Bluehost!

Puoi anche leggere la nostra recensione completa su Bluehost.

È tutto. Speriamo che ti sia piaciuto il nostro strumento di stato di uptime del sito web gratuito.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map