WPForms vs. Google Forms – Qual è il migliore? (Rispetto)

wpforms vs. google form


Stai cercando di creare un modulo online sul tuo sito WordPress? Non sono sicuro se dovresti utilizzare WPForms o Google Forms?

Sia WPForms che Google Forms sono due grandi opzioni per le piccole e medie imprese. Ma quando scavi più a fondo, troverai alcune differenze chiave tra questi 2 costruttori di moduli.

Per aiutarti a trovare il giusto form builder per le tue esigenze, abbiamo deciso di fare un confronto diretto tra WPForms e Google Forms. Abbiamo principalmente esaminato 6 diversi aspetti:

  1. Popolarità
  2. Caratteristiche
  3. Facilità d’uso
  4. Documentazione & Supporto
  5. Prezzi

Verso la fine, ti diremo quale è l’opzione migliore per te.

WPForms vs. Google Forms – Panoramica

WPForms, plugin per magnete al piombo

WPForms è un plug-in all-in-one per la creazione di moduli che ti consente di creare qualsiasi tipo di modulo per il tuo sito Web, inclusi moduli di contatto, moduli di iscrizione, moduli di sondaggio e altro ancora. È possibile utilizzare i suoi modelli di modulo per ottenere un vantaggio o creare il modulo da zero in base alle proprie esigenze.

Supporta il caricamento di file, consente di dividere moduli lunghi in più moduli, accetta pagamenti, integra il modulo con un servizio di email marketing e fa molto di più.

Moduli Google

A differenza di WPForms, Google Forms è più un generatore di moduli per sondaggi. Tuttavia, può essere utilizzato per impostare anche altri moduli, come il modulo di contatto.

Dal momento che non si tratta di un generatore di moduli incentrato su WordPress, dovrai incorporare manualmente il codice nel tuo sito Web; nessun plug-in è disponibile per l’integrazione di WordPress. Sebbene sia meglio utilizzato come generatore di moduli per sondaggi, puoi creare sondaggi, questionari, moduli di raccolta dati o qualsiasi altro modulo a cui ti venga in mente. Ti consente anche di caricare diversi formati di file come immagini, video, collegamenti, ecc.

Le voci del modulo sono memorizzate in Google Drive e possono essere inviate anche alle tue e-mail.

1. WPForms vs. Google Forms – Qual è il più popolare?

Secondo Datanyze, una società di dati web, WPForms viene utilizzato su almeno 161k + siti Web e Google Forms su 101k + siti.

Ciò significa che WPForms ha una quota di mercato del 22,49% mentre Google Forms ha il 14,05%.

WPForms vs Google Forms

Ora, questi dati non significano necessariamente che ci siano più moduli WPForms creati rispetto a Google Forms. Tieni presente che i moduli di Google sono spesso pubblicati / ospitati sul sito Web dei moduli di Google stesso.

Questi dati indicano semplicemente che un numero maggiore di siti Web ospita WPForms rispetto a Google Forms. Ciò non dovrebbe sorprendere, soprattutto perché oltre il 30% del Web è ospitato su WordPress e WPForms è attualmente il plug-in per moduli di contatto gratuito in più rapida crescita nel repository di WordPress.

2. WPForms vs. Google Forms – Funzionalità

Caratteristiche di WPForms

WPForms offre ottime funzionalità per creare una piacevole esperienza di costruzione di forme. La cosa migliore di questo plugin è che ti consente persino di creare landing page specifiche per i moduli, che assomigliano a Google Forms e forniscono quasi le stesse funzionalità.

Ecco un elenco di alcune delle funzionalità che offre.

  • Trascina selezione builder: Ciò semplifica la creazione di moduli senza codifica.
  • Modelli di modulo: WPForms offre vari fantastici modelli di moduli per aiutarti a ottenere un vantaggio.
  • Protezione da spam: Proteggi i tuoi moduli dagli invii di spam.
  • Logica condizionale intelligente: Mostra e nascondi file e fai di più in base all’input dell’utente.
  • Supporto per il pagamento: Raccogli facilmente pagamenti, donazioni, ecc. Con PayPal e Stripe dai tuoi moduli.
  • Gestione degli ingressi: Visualizza tutti i tuoi contatti in un unico posto e mantieni le cose organizzate.
  • Marketing via email: Collegati a vari servizi di email marketing e fai crescere il tuo elenco.
  • Supporto Zapier: Collegati a centinaia di app per potenziare il tuo sito Web con funzionalità avanzate.
  • Aggiungi geolocalizzazione: Personalizza i tuoi moduli rilevando la geolocalizzazione.
  • Diversi componenti aggiuntivi: Consente di espandere le funzionalità del modulo con diversi componenti aggiuntivi potenti.
  • Mobile Responsive: Rende il tuo modulo apparire bene sui dispositivi mobili.

Ecco la recensione dettagliata su WPForms.

Google Forms offre anche incredibili funzionalità per iniziare. Ecco un elenco di funzioni che potresti voler controllare.

  • Formato multiforme: Crea facilmente più moduli di domande.
  • Supporta diversi formati di file: Crea moduli di sondaggio con diversi formati di file come immagini, video, link, ecc.
  • Vari modelli di modulo: Offre diversi modelli di modulo, quindi non devi sempre iniziare da zero
  • Promemoria e-mail: Invia promemoria e-mail ai tuoi utenti sui tuoi moduli.
  • Suggerimento intelligente: Suggerisce risposte a domande nei moduli per moduli intuitivi.
  • Personalizzazione del marchio: Personalizza i tuoi moduli per integrarli con il tuo marchio.
  • Logica codizionale:Crea moduli avanzati con la sua funzione logica condizionale.
  • Grafico di risposta in tempo reale: Visualizza risultati in tempo reale per sondaggi, quiz, ecc.

Le differenze principali tra loro sono che WPForms è un plug-in per la creazione di moduli tutto in uno, mentre Google Forms è più un modulo di sondaggio.

Ad esempio, con WPForms, puoi creare qualsiasi modulo, come moduli di iscrizione via email, moduli di registrazione, moduli di sondaggio, modulo d’ordine, modulo di donazione ecc. D’altra parte, con Google Forms, puoi creare solo moduli di contatto e moduli di sondaggio.

Vincitore

Dopo aver esaminato entrambe le opzioni, WPForms è chiaramente il vincitore con tutte le sue funzionalità avanzate.

3. Moduli Google vs. WPForms – Facilità d’uso

WPForms è progettato specificamente pensando ai principianti e ai non esperti. Questo rende l’interfaccia super facile e flessibile che chiunque può gestire. Tutto quello che devi fare è selezionare il tuo modello, aggiungere i tuoi campi usando il suo generatore di trascinamento e incorporare il modulo nel tuo sito WordPress. Puoi trovare centinaia di modelli che si adattano meglio a qualsiasi nicchia.

Anche la personalizzazione dei campi è estremamente semplice e il plug-in offre la massima flessibilità per personalizzare ogni modello in base alle proprie esigenze. Basta fare clic su di essi e iniziare a modificare i campi sulla sinistra.

WPForms Builder

Anche se il plugin ha molte funzionalità, la versione principale non è affatto gonfia. Per estendere le funzionalità dei plug-in core, devi installare i componenti aggiuntivi.

Google Forms offre anche un’interfaccia semplice per creare i tuoi moduli. Vai su Google Forms, fai clic su + pulsante e inizia a creare il modulo. Hai tutte le opzioni sul lato destro e vedrai la vista in tempo reale direttamente sullo schermo.

Moduli Google

Google Forms fornisce solo 17 modelli predefiniti, a differenza di oltre 150 modelli di WPForms.

Vincitore

Sia WPForms che Google Forms sono facili da usare. Tuttavia, in termini di numero di modelli, WPForms fa esplodere Google Forms dall’acqua.

4. WPForms vs. Google Forms – Documentazione & Supporto

Tutti e due WPForms e i moduli di Google sono ben documentati. Se rimani bloccato, potresti facilmente trovare una soluzione dalle loro vaste basi di conoscenza.

WPForms offre un eccellente supporto ai suoi clienti. Puoi contattare il loro team di supporto amichevole alzando un ticket e qualcuno del team ti contatterà al più presto con una soluzione al tuo problema.

Google Forms ha un centro assistenza con una serie di domande e risposte, che funziona come un forum, supportato da una comunità globale. Tuttavia, le risposte non sono garantite.

Vincitore

WPForms

5. Moduli Google vs. WPForms – Prezzi

WPForms ha un versione gratuita che ti consente di creare moduli belli e professionali senza alcun codice. Per ulteriori funzionalità del modulo, è possibile aggiornarlo a una delle sue piani premium.

wpforms-pricing

Al contrario, Google Forms è un’app gratuita al 100%.

Vincitore

È una cravatta.

Quale è meglio: WPForms o Google Forms?

Dopo il nostro confronto, è abbastanza evidente WPForms è molto più avanti di Google Forms. Ciò che riteniamo che la differenza chiave tra questi 2 plugin sia la facilità di accesso / gestione.

Poiché WPForms è un plug-in di WordPress, puoi facilmente gestire i tuoi moduli e le voci direttamente dalla dashboard di WordPress. Tuttavia, dovrai accedere al tuo account Google ogni volta che desideri modificare i moduli e visualizzare le risposte al sondaggio.

Detto questo, se stai cercando una soluzione tutto in uno che ti fornisca tutte le funzionalità possibili, allora WPForms è la scelta migliore.

I moduli di Google potrebbero essere la scelta migliore per te se desideri pubblicare lo stesso modulo su più siti Web eseguiti su più piattaforme (come WordPress, Joomla, ecc.), come un modulo di sondaggio o un modulo di domanda di lavoro, ecc. e organizzare tutte le voci del modulo in un’unica posizione.

Questo è tutto. Ci auguriamo che il nostro articolo su WPForms e Google Forms ti sia piaciuto e che ti abbia aiutato a trovare la scelta giusta per le tue esigenze. Potresti anche voler controllare come creare un modulo di contatto in WordPress.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map