Come creare un sito di micro-lavoro come Fiverr (passo dopo passo)

creare un sito di micro-lavoro


Vuoi creare un sito web simile a Fiverr con WordPress? Se sai come funziona Fiverr, hai già un’idea dei processi in background. Un sito di micro-lavoro, come Fiverr, gestisce la comunicazione bidirezionale tra il datore di lavoro e il lavoratore / libero professionista. Tuttavia, sei la terza parte che guadagna una commissione su ogni lavoro svolto tramite il tuo sito web.

In questo articolo, ti mostreremo come creare un sito di microjob come Fiverr e come puoi monetizzarlo.

Creazione di un sito Web Micro Job da Scratch

Prima di iniziare, devi assicurarti di avere tutto ciò che è necessario per creare un sito Web di micro-lavori. Dal momento che lo stai costruendo su WordPress, avrai bisogno di un nome di dominio, hosting web, un certificato SSL e il tema MicrojobEgnine WordPress.

Per WordPress, intendiamo WordPress.org ospitato da solo. Si consiglia di consultare il nostro articolo completo per un confronto approfondito tra WordPress.com vs WordPress.org.

La maggior parte dei siti Web di piccole imprese cerca opzioni più economiche. Ma quando cerchi un nome di dominio e un web hosting, potresti trovare opzioni che costano tra $ 25 – $ 30 / mese.

Sappiamo che sono molti i soldi per iniziare. Ma non preoccuparti!

Esistono molti provider di hosting economici che possono anche aiutarti a registrare un nome di dominio gratuito. Tuttavia, si consiglia di utilizzare Bluehost perché:

  • Li usiamo.
  • Sono una delle più grandi società di hosting al mondo e sono partner ufficiali di hosting con WordPress.
  • Offrono un nome di dominio gratuito, un certificato SSL gratuito (normalmente costa $ 69 / anno) e uno sconto del 60% sull’hosting per gli utenti IsItWP.

Ciò significa che il costo effettivo per iniziare è ridotto a $ 2,75 / mese. Fantastico, vero?

Create-a-wordpress-conto-on-bluehost

Dopo aver ottenuto il nome di dominio e l’hosting web, la prossima cosa che devi fare è creare un sito Web con WordPress.

Ora sei pronto per iniziare l’installazione del tema WordPress per micro-lavori.

Installazione del tema Micro Job

Dopo aver creato il tuo sito Web con WordPress, dovrai installare e attivare il tema MicrojobEngine. Se hai bisogno di assistenza, consulta la nostra guida su come installare un tema in WordPress.

Dopo aver attivato il tema, ti verrà chiesto di aggiungere un codice di licenza nella pagina di benvenuto del tema. Puoi ottenere questo codice di licenza dalla pagina dell’account di EngineThemes.

Schermata di benvenuto

Una volta verificato, puoi fare clic sul pulsante “Installa demo”. Ciò importerà tutto il contenuto della demo e creerà un sito demo per te.

Discuteremo di sostituire il contenuto della demo con il testo originale di seguito. Sarà più facile che configurare tutto da zero da solo e otterrai l’aspetto di un sito Web di micro-lavoro correttamente costruito.

La prossima cosa che dovrai fare è selezionare uno skin (modello) per il tuo sito web. Per impostazione predefinita, ci sono 2 skin disponibili tra cui scegliere per avviare il tuo sito.

Dati di esempio

Una volta terminato, visita il sito web del micro-lavoro per vedere se tutto funziona come desideri.

Aggiunta di metodi di pagamento al sito Web di Micro Job

Questo sito web gestirà i pagamenti tra più persone che lo utilizzano per annunci di lavoro e freelance. I gateway di pagamento predefiniti sono PayPal e 2Checkout. Ma puoi anche acquistare estensioni premium per pagamenti come Stripe, PayU, Authorize.net, ecc.

Per impostare un metodo di pagamento, vai a Impostazioni del motore »Gateway di pagamento pagina in WordPress.

Gateway di pagamento

Ci sono 2 modi per guadagnare dal tuo sito Web di micro-lavoro:

Il metodo predefinito è addebitare una commissione per ogni lavoro. Tuttavia, puoi anche impostare un importo fisso, il che significa che i tuoi utenti possono addebitare solo lo stesso o meno per ciascun lavoro (come Fiverr) e otterrai una commissione fissa.

Si consiglia di non aggiungere restrizioni all’inizio in modo da poter incantare più utenti verso il tuo sito di micro-lavoro. Quando il tuo sito Web inizia a ricevere traffico, puoi modificare le impostazioni e limitare l’importo per evitare lo spam.

Vai semplicemente a Impostazioni del motore »Opzioni del tema. Da qui, dovrai selezionare “Tipo di pagamento” nel menu in alto.

Modalità di pagamento

Nell’impostazione del lavoro “Gratuito da inviare”, puoi abilitare / disabilitare la pubblicazione gratuita di posti di lavoro per i datori di lavoro. Se lo abiliti, i datori di lavoro possono impostare qualsiasi prezzo per un lavoro. Alla disabilitazione, dovrai aggiungere un importo fisso o aggiungere pacchetti per i tuoi utenti.

Aggiornamento del marchio e del testo

Ora dovrai personalizzare il sito web aggiornando il marchio e il testo. Per questo, dovrai andare al Aspetto »Personalizza nella tua area di amministrazione di WordPress e sostituisci il contenuto della demo.

Apporta tutte le modifiche necessarie e verranno visualizzate nell’anteprima dal vivo sul lato destro dello schermo. Una volta terminata la modifica, fai clic sul pulsante “Pubblica” per vedere il tuo sito reale in azione.

Esecuzione di test e gestione del sito Web

Il sito Web del micro-lavoro è pronto!

Ora dovrai assicurarti che tutto funzioni alla perfezione. Ciò è possibile testando il tuo sito Web e visualizzandolo come utente. È possibile pubblicare un annuncio, assumere un servizio, accettare un lavoro, ritirare il pagamento, ecc. Per verificare i processi.

Sito Web di micro-lavori

Pagine del profilo

Tutti i tuoi utenti avranno una propria pagina del profilo. È dove possono aggiungere informazioni personali, progetti, ecc. Le pagine del profilo avranno valutazioni per ogni utente che sono date dal datore di lavoro o dal libero professionista con cui hanno lavorato.

Dashboard utente

I tuoi utenti avranno un account sul tuo sito Web per memorizzare conversazioni, lavori e statistiche. Possono gestire il loro profilo da questo account.

notifiche di posta elettronica

Durante il test del sito Web, è necessario inviare e-mail su più indirizzi per verificare che le notifiche funzionino correttamente. In caso di problemi con le notifiche via email, puoi seguire questo articolo su come risolvere WordPress non inviando e-mail.

Gestisci lavori

Puoi gestire ordini e lavori dalla tua area di amministrazione di WordPress. Basta visitare Impostazioni del motore »Ordini per vedere tutti gli ordini e i lavori sul tuo sito. Da qui, puoi anche accettare, verificare e rifiutare i lavori.

Ordini

Prelievo di pagamento

Gli utenti possono prelevare denaro dal tuo sito web solo dopo la tua verifica. Sul Verifica del lavoro pagina, dovrai aggiornare il loro stato in “Approvato”.

Puoi anche controllare lo stato di prelievo dal Impostazioni del motore »Prelievo di denaro pagina.

Leggi conversazioni

Una volta che il tuo sito Web inizia a diventare popolare, puoi leggere silenziosamente le conversazioni tra gli utenti (datori di lavoro e liberi professionisti). In questo modo, puoi eliminare eventuali controversie conoscendo la storia.

Leggere le conversazioni ti darà anche un’idea di quali tipi di offerte stanno accadendo e quali potrebbero essere le intenzioni nascoste dei tuoi utenti (come interromperti e mettere da parte i tuoi clienti, ecc.).

Una volta completati tutti i test e le attività di gestione, è possibile introdurre sul mercato il sito Web dei micro-lavori.

Come monetizzare il tuo sito Web Micro Job

Costruire un sito di micro-lavoro non è difficile, ma dovrai monetizzarlo per la massima sostenibilità. Più progetti vengono chiusi, maggiori saranno i tuoi guadagni.

Dovresti seguire la nostra guida per aumentare il traffico del tuo sito web. Una volta catturato il pubblico giusto, sarai in grado di ottenere annunci di lavoro di successo.

Ti consigliamo di aprire un blog e promuovere lo scopo del tuo sito Web di micro-lavori. Spiega come vuoi aiutare i datori di lavoro e i liberi professionisti. Dovresti anche concentrarti sul rendere il tuo sito Web unico rispetto agli altri siti di micro-lavori online.

È tutto. Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a imparare come creare un sito di micro-lavoro come Fiverr. Puoi anche leggere il nostro articolo su come creare un sito di recensioni in WordPress che faccia soldi.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map