Come installare e configurare la rete multisito di WordPress

Come installare e configurare la rete multisito di WordPress


Stai pensando di costruire una rete multisito con WordPress? Mentre WordPress può essere utilizzato per molteplici scopi come la creazione di un blog, la creazione di un negozio online o la creazione di un sito Web completo, può anche essere utilizzato per configurare una rete multisito per gestire tutti i siti da un unico account.

In questo articolo, ti mostreremo come installare e configurare una rete multisito di WordPress passo dopo passo.

Questo è un articolo molto dettagliato, quindi abbiamo creato un sommario per semplificarti le cose. Guarda:

  1. Introduzione alle reti multisito di WordPress
  2. Quando e perché utilizzare una rete multisito
  3. Selezione di un nome di dominio e hosting web per la tua rete multisito
  4. Abilita e configura la tua rete multisito di WordPress
  5. Inizia l’installazione della rete multisito
  6. Impostazioni di configurazione della rete multisito
  7. Aggiungi e gestisci nuovi siti alla tua rete multisito di WordPress
  8. Installa temi e plugin sulla tua rete multisito
  9. Risolvi errori

Pronto? Iniziamo!

1. Introduzione alle reti multisito di WordPress

WordPress è la piattaforma di blogging più popolare sul mercato. Ha molte funzionalità, inclusa la funzionalità di rete multisito. Se possiedi più blog o siti Web WordPress e desideri gestirli da un solo account, puoi configurare una rete multisito di WordPress.

Puoi aggiungere nuovi siti o blog alla tua rete multisito senza problemi. Per accedere a questi siti, dovrai accedere al tuo account principale. È anche una soluzione perfetta quando desideri che i tuoi utenti creino nuovi siti o blog sul tuo nome di dominio.

A differenza di un singolo blog o sito WordPress, una rete multisito ti consente di personalizzare ciascun sito Web separatamente. Le impostazioni multisito sono avanzate e c’è un po ‘di una curva di apprendimento per comprendere tutte le opzioni.

2. Quando e perché utilizzare una rete multisito

WordPress offre plug-in multipli come ManageWP che possono aiutarti a gestire tutti i tuoi siti Web da un’unica dashboard. Questi plugin di terze parti sono facili da configurare e richiedono poca formazione.

Quindi perché dovresti usare invece una rete multisito?

Di seguito sono riportati alcuni esempi di quando faresti meglio a utilizzare una rete multisito di WordPress:

  • Un giornale di notizie o blog di riviste con più supervisori.
  • Un sito Web di grandi aziende con diversi siti separati per le loro filiali.
  • Un sito Web di appartenenza che consente agli utenti di creare i propri siti.
  • Un sito Web per un istituto di istruzione che consente agli studenti di avere i propri siti o blog.

Queste sono le circostanze più comuni, ma potresti avere uno scenario diverso; quindi assicurati di selezionare l’opzione migliore e più semplice per i tuoi siti web.

Professionisti

Le reti multisito di WordPress sono costruite per fornire facilità agli utenti che desiderano gestire tutti i loro siti da un unico dominio. Crea un ambiente principale in cui hai la massima autorità su tutti i tuoi siti come amministratore di rete.

Diamo un’occhiata ai professionisti per l’utilizzo di una rete multisito:

  • Tutti i tuoi siti possono essere gestiti da un account WordPress.
  • La funzione ruoli e autorizzazioni di WordPress ti consente di gestire tutti i tuoi siti come amministratore, mentre ogni singolo sito può avere i propri amministratori del sito che non possono accedere alla rete principale.
  • Non è necessario installare temi e plug-in su tutti i siti separatamente. Basta installarli sull’account principale e attivarli per tutti i tuoi siti.
  • Risparmia tempo sugli aggiornamenti di WordPress. Anche se hai più di 10 siti web, puoi aggiornare rapidamente temi, plugin e core di WordPress dalla tua installazione principale.
  • Puoi modificare le impostazioni generali per tutti i tuoi siti dal tuo account di rete multisito. Inoltre, consente agli amministratori del sito di apportare modifiche ai propri siti e sovrascrivere le impostazioni principali.

Contro

Anche se ci sono così tanti vantaggi nell’usare la rete multisito per WordPress, ci sono alcuni aspetti negativi che non puoi evitare.

Diamo un’occhiata ad alcuni dei problemi che potresti incontrare con una rete multisito di WordPress:

  • La rete multisito ha più siti ma tutti i siti funzioneranno in un’unica rete principale. Se la rete viene effettuata per qualsiasi motivo, avrà un impatto su tutti i tuoi siti.
  • Se la tua rete principale viene attaccata da hacker o malware, anche tutti i tuoi siti su quella rete verranno attaccati.
  • Molti plug-in non funzionano bene con le reti multisito di WordPress e dovrai trovare di più per trovare alternative.
  • Potresti avere difficoltà a gestire il traffico e la banda con tutti i siti della tua rete. In generale, la larghezza di banda dovrebbe essere equamente suddivisa tra tutti i siti, ma una vulnerabilità può interessare tutti gli altri siti.
  • Alcune società di web hosting non supportano reti multisito di WordPress.

Se hai ancora intenzione di configurare una rete multisito, continua a leggere di seguito.

3. Selezione di un nome di dominio e hosting Web per la rete multisito

Ora che sai molto sulle reti multisito di WordPress, ti guideremo attraverso i requisiti per configurarne una.

La prima cosa di cui avrai bisogno è un nome di dominio e un hosting web. Per quanto riguarda l’hosting, sai che una rete multisito ha più siti, il che significa che avrai bisogno di un provider di web hosting in grado di gestire tutte le tue risorse senza problemi.

Esistono diversi tipi di web hosting, tra cui hosting condiviso, hosting VPS, hosting di server dedicato, ecc.

Per una rete multisito, si consiglia di utilizzare hosting VPS o server dedicati. Ci sono molte società di hosting che offrono VPS / server di hosting dedicati. Alcuni di loro sono:

  1. Bluehost
  2. WPEngine
  3. SiteGround

Questi provider di hosting sono i migliori del settore e offrono tutti un ottimo web hosting per gestire senza problemi una rete multisito di WordPress.

Ti consigliamo di utilizzare Bluehost. Sono partner ufficiali di WordPress e una delle migliori società di hosting WordPress al mondo. Bluehost offre anche un nome di dominio gratuito e un certificato SSL con qualsiasi piano di hosting. Puoi anche pagare ogni anno e risparmiare molto su Bluehost.

Tutti i tuoi siti sulla rete multisito utilizzeranno lo stesso nome di dominio con sottodomini (esempio: https://site.mydomain.com) o cartelle nella radice (esempio: https://mydomain.com/site/).

Sia i sottodomini che le sottodirectory hanno i loro requisiti individuali.

Per i sottodomini, devi impostare un sottodominio con caratteri jolly. Accedi al cPanel del tuo account di hosting. Nell’area Domini, dovrai fare clic sull’opzione “Sottodomini”.

Ti porterà in una nuova pagina. Nel campo indicato, devi inserire * e assicurarti di avere il tuo nome di dominio accanto ad esso nel menu a discesa.

Sottodominio con caratteri jolly

Clicca sul Creare per impostare correttamente il sottodominio di caratteri jolly per il dominio principale.

Per le sottodirectory o le cartelle sul root, dovrai solo farlo abilita permalink graziosi e la tua rete multisito lavorerà su di essi.

Dopo l’installazione, dovrai continuare a creare un sito Web WordPress.

4. Abilitare e configurare una rete multisito di WordPress

Una volta pronto il tuo sito WordPress, è il momento di abilitare la tua rete multisito. La rete multisito è una funzionalità già pronta in WordPress e non hai bisogno di ulteriori installazioni sul tuo sito web.

Nota: Se prevedi di abilitare il multisito su un sito Web WordPress esistente, ti consigliamo di eseguire un backup completo del tuo sito utilizzando BackupBuddy o UpdraftPlus.

Quando sei pronto, vai avanti e connettiti a un client FTP o accedi a cPanel con il tuo nome utente e password. Dovrai modificare il file wp-config.php della tua installazione di WordPress.

Nel file wp-config.php, dovresti cercare / * Questo è tutto, smetti di modificarlo! Buon blog. * / line e aggiungi questo codice sopra di esso:

/ * Multisito * /
define (‘WP_ALLOW_MULTISITE’, true);

Successivamente, è possibile salvare il file. Se hai scaricato il file wp-config.php da un client FTP, assicurati di caricarlo nuovamente dopo la modifica. Il codice sopra abiliterà la funzionalità multisito di WordPress.

5. Inizia l’installazione della rete multisito

Una volta abilitata la rete multisito, dovrai configurare la rete sul tuo sito WordPress.

Inizia disattivando tutti i plug-in, in modo che non influiscano sulla tua rete multisito. Vai al Plugin »Plugin installati pagina e controlla tutti i plugin. Ora, seleziona l’opzione “Disattiva” nel menu a discesa sopra e premi il pulsante “Applica” per disattivare tutti i plugin installati.

Disattiva plug-in

Successivamente, devi andare al Strumenti »Impostazione rete pagina per configurare la rete.

Configurazione di rete

Aggiungi i dettagli della rete come titolo e indirizzo email dell’amministratore. Successivamente, fai clic sul pulsante “Installa”.

Vedrai ora il codice che devi aggiungere nei tuoi file .htaccess e wp-config.php per completare la configurazione.

Codice da aggiungere in htaccess

È possibile modificare i file utilizzando un client FTP o accedere tramite cPanel. Aggiorna i file dopo aver aggiunto il codice sopra.

Ora, torna alla tua pagina di amministrazione di WordPress e accedi di nuovo per iniziare a utilizzare correttamente la tua rete multisito.

6. Impostazioni di configurazione della rete multisito

Una volta effettuato l’accesso, dovrai andare a I miei siti »Amministratore di rete» Dashboard dal menu WordPress in alto per configurare le impostazioni della rete multisito.

Dashboard di rete

Da lì, puoi amministrare la tua rete multisito aggiungendo nuovi siti, creando nuovi utenti, installando temi e aggiungendo plugin. Ti mostrerà anche il widget “Right Now” per eseguire immediatamente le attività di rete.

Devi andare al menu “Impostazioni” per modificare le impostazioni di rete.

Impostazioni di rete

Visualizzerà il titolo della rete e i campi email dell’amministratore di rete. Dato che hai inserito questi dettagli durante la configurazione della tua rete multisito, puoi lasciarli così come sono.

Abilita nuove registrazioni

Una delle più importanti impostazioni di rete incluse è l’abilitazione delle registrazioni di utenti e siti sulla rete multisito. Questa impostazione è disabilitata per impostazione predefinita e dovrai configurarla.

Vai su “Impostazioni di registrazione” e troverai più opzioni lì.

È possibile consentire la registrazione degli account utente oppure gli utenti che hanno effettuato l’accesso possono registrare nuovi siti. Ti dà anche la possibilità di abilitare entrambe le impostazioni del tutto.

Impostazioni di registrazione

Puoi abilitare l’impostazione “Notifica di registrazione” per ricevere una notifica ogni volta che un nuovo utente o un nuovo sito sono registrati sulla tua rete multisito di WordPress.

Se controlli l’impostazione “Aggiungi nuovi utenti”, gli amministratori del sito possono creare utenti.

Aggiungi nuovi utenti

Puoi anche limitare le registrazioni del nuovo sito a domini specifici aggiungendo i nomi di dominio nell’area di testo “Registrazione email limitata”. In questo modo, puoi limitare le registrazioni del sito al tuo nome di dominio.

Nell’area di testo “Domini di posta elettronica vietati”, è necessario inserire i nomi di dominio che si desidera vietare dalla creazione di nuovi siti.

Modifica le opzioni del nuovo sito

Quando viene registrato un nuovo sito, dovrai inviare un’email di benvenuto all’amministratore o all’utente che lo ha creato. Il nuovo sito avrà anche una sezione di post, pagina e commenti proprio come l’installazione di WordPress predefinita.

Nelle “Impostazioni nuovo sito”, puoi aggiungere i contenuti di benvenuto per tutte le nuove registrazioni di siti sulla tua rete multisito di WordPress.

Nuove impostazioni del sito

Queste impostazioni possono essere aggiornate in seguito dall’amministratore di rete.

Impostazioni caricamento file

I nuovi siti registrati sulla tua rete multisito hanno impostazioni predefinite simili a un’installazione generale di WordPress. Ciò include anche le impostazioni di caricamento dei file.

Tuttavia, è importante controllare la dimensione totale del caricamento del file, quindi le risorse del server sono equamente divise tra tutti i tuoi siti. Seleziona semplicemente l’opzione “Spazio di caricamento del sito” per aggiungere un valore per limitare la dimensione totale dei file. Questo valore creerà un limite per tutti i siti della tua rete.

Carica le impostazioni

Consente inoltre di definire i formati di file e di impostare un limite per ogni caricamento di file sui siti.

Impostazioni del menu

Ora puoi andare alla sezione “Impostazioni menu” e abilitare i menu di amministrazione per i plug-in. Una volta abilitato, mostrerà il menu dei plugin agli amministratori del sito.

Impostazioni del menu

Gli amministratori del sito possono attivare o disattivare i plug-in installati sui loro siti. Non avranno la possibilità di installare o eliminare i plugin.

Fai clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare queste impostazioni.

7. Aggiungi e gestisci nuovi siti alla tua rete multisito di WordPress

Dopo aver terminato con le impostazioni, è possibile aggiungere un nuovo sito da Siti »Aggiungi nuovo pagina dal menu a sinistra nella rete multisito.

Aggiungi nuovo sito

Nel campo “Indirizzo sito (URL)”, dovrai inserire l’URL per il tuo nuovo sito. Nel campo “Titolo del sito”, puoi aggiungere il titolo del sito e l’email di amministrazione. Assicurarsi che questa e-mail sia diversa dalla e-mail dell’amministratore di rete.

Tutte le notifiche, inclusi nome utente e password per questo nuovo sito, verranno inviate all’indirizzo e-mail inserito.

Fai clic sul pulsante “Aggiungi sito” per creare il nuovo sito.

Secondo le istruzioni, verrà creato un nuovo utente se l’e-mail non si trova in precedenza nel database e i dettagli verranno inviati al nuovo utente.

8. Installa temi e plugin sulla tua rete multisito

La parte migliore di una rete multisito è che puoi installare tutti i temi e i plug-in sull’installazione principale e saranno disponibili per tutti i tuoi siti.

Gli amministratori del sito possono solo attivare o disattivare i temi e i plugin. Non hanno il permesso di installare o eliminare risorse sui loro siti.

Installa e attiva un tema

Per installare un tema, devi andare a Temi »Aggiungi nuovo dalla tua rete multisito. Per maggiori dettagli, consulta il nostro articolo su come installare un tema WordPress.

Una volta installato, puoi fare clic sul link “Abilita rete” sotto il nome del tema per renderlo disponibile per tutti i siti della tua rete.

Temi di abilitazione della rete

Se vuoi nascondere un tema dai tuoi siti, fai clic sul link “Disabilita rete” sotto di esso.

Installa e attiva un plugin

Per installare un plug-in, devi andare a Plugin »Aggiungi nuovo dalla dashboard dell’amministratore di rete. Per ulteriore assistenza, consulta il nostro articolo su come installare un plugin per WordPress.

Rete attiva

A differenza dei temi, puoi fare clic sull’opzione “Attiva rete” sotto ciascun plug-in per renderlo disponibile ai siti sulla tua rete multisito.

Assicurati di aver abilitato il menu dei plug-in dalle impostazioni del menu di rete in precedenza.

9. Risolvere gli errori

Finora hai imparato a configurare una rete multisito. È importante sapere che un semplice errore può causare un errore grave alla tua rete. Alcuni dei problemi più comuni includono un errore di configurazione dei sottodomini con caratteri jolly.

Dovrai parlare con il team del servizio clienti del tuo provider di hosting web e chiedere loro se supportano i sottodomini con caratteri jolly.

Se stai utilizzando le sottodirectory e i tuoi utenti non possono accedere ai loro siti, allora dovrai apportare alcune modifiche al tuo file wp-config.php.

Nel wp-config.php, cerca:

define (‘SUBDOMAIN_INSTALL’, false);

e sostituiscilo con:

define (‘SUBDOMAIN_INSTALL’, ‘false’);

Ciò dovrebbe correggere l’errore di accesso.

Nel caso in cui il tuo host web non supporti la funzionalità multisito di WordPress, puoi facilmente passare a un nuovo host Web o consultare questo articolo sui migliori plug-in per le reti multisito di WordPress.

È tutto. Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a imparare come installare e configurare una rete multisito di WordPress. Puoi anche consultare il nostro articolo su oltre 100 interessanti statistiche e fatti di WordPress.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map