Come migrare da Medium a WordPress (nessun tempo morto!)

Medio a WordPress


Stai cercando una soluzione semplice per spostare i contenuti del tuo blog da Medium a WordPress? Medium è una piattaforma di blog popolare utilizzata da milioni di blogger per i loro blog personali e professionali. Tuttavia, quando hai bisogno di più funzioni e personalizzazioni, inizierai a cercare una piattaforma migliore. E poi arriva WordPress con opzioni personalizzate illimitate e un’interfaccia facile da usare.

In questo articolo, ti mostreremo come spostare correttamente il tuo blog da Medio a WordPress.

Ecco un elenco dei passaggi che tratteremo in questa guida:

  1. Configurare WordPress
  2. Esporta i tuoi articoli dal supporto
  3. Importa i tuoi post di blog medi su WordPress
  4. Importa i tuoi file multimediali mancanti da Medium a WordPress
  5. Creazione di reindirizzamenti in WordPress
  6. Aggiungi un tema WordPress per i tuoi contenuti
  7. Installa i plugin di WordPress che potresti aver bisogno

Perché dovresti spostare i contenuti del tuo blog da Medium a WordPress?

WordPress è utilizzato da oltre il 32% dei blog e dei siti Web nel mondo. Ciò significa che ogni terzo sito Web è basato su WordPress. Molti dei migliori marchi usano WordPress per i loro blog e siti Web tra cui banche, immobili, piccole imprese, istituti di istruzione e altri.

In confronto a Medio, WordPress è più potente e offre funzionalità sorprendenti. Diamo un’occhiata ad alcune delle funzionalità offerte da WordPress che Medium non offre.

  • Più traffico – Puoi usare WordPress per ottenere più traffico sul tuo blog. Ad esempio, su Medium non hai alcun controllo sui tuoi metadati, il che è importante per migliorare la SEO.
  • Proprietà completa – Quando crei un blog o un sito Web su WordPress, sei il proprietario dei tuoi contenuti. Ma i tuoi contenuti su Medium sono di loro proprietà. Possono chiudere il sito Web, eliminare i tuoi articoli o vietarti dal sito in qualsiasi momento.
  • Personalizzazione – Su Medium non puoi personalizzare l’aspetto del tuo blog o aggiungere funzionalità aggiuntive. D’altra parte, WordPress viene fornito con migliaia di plugin e temi per personalizzare il tuo blog di cui hai bisogno.

Come puoi vedere, la creazione di un blog o sito Web su WordPress ti dà la libertà di personalizzarlo in base alle tue esigenze esatte, nonché la possibilità di far crescere il tuo sito come desideri. Ed è tra le piattaforme di blogging più utilizzate e migliori.

Nota: Esistono 2 tipi di siti Web WordPress che possono confondere i principianti. Troverai WordPress.com, che è una piattaforma ospitata; e WordPress.org, che è una soluzione self-hosted. Puoi leggere il nostro confronto fianco a fianco tra WordPress.com vs WordPress.org per ulteriori informazioni.

Per questa guida, utilizzeremo WordPress.org self-hosted poiché è facile da usare e offre infinite possibilità. Puoi anche creare un sito Web con WordPress e fare soldi online.

Pronto a spostare il tuo blog da Medio a WordPress?

Andiamo passo passo con schermate su come passare correttamente da Medium a WordPress senza perdere contenuti o immagini.

Passaggio 1: impostare WordPress

Per prima cosa dovrai configurare WordPress. Per questo, dovrai acquistare un nome di dominio e un hosting web.

Un nome di dominio è il nome o l’URL della tua attività (come mywebsite.com) che le persone utilizzeranno per trovarti su Internet. Tuttavia, l’hosting web sarà collegato al tuo nome di dominio ed è dove verranno salvati i tuoi file. Puoi anche consultare la nostra guida sulla differenza tra nome di dominio e web hosting.

Ti consigliamo di utilizzare Bluehost. È il web hosting più popolare e il venditore di nomi di dominio. Bluehost è anche ufficialmente raccomandato dal core di WordPress. Dovresti leggere la recensione di Bluehost per saperne di più.

Per gli utenti IsItWP, offrono un nome di dominio gratuito, un certificato SSL gratuito e uno sconto del 60% sull’hosting web. È molto utile iniziare con WordPress.

start-a-sito-bluehost

Se stai cercando altre opzioni per ospitare il tuo sito web o blog, dai un’occhiata alle nostre scelte esperte dei migliori provider di hosting WordPress al mondo.

Dopo aver acquistato il tuo nome di dominio e web hosting, puoi installare WordPress. Normalmente, troverai un’opzione di installazione di WordPress con 1 clic nel tuo pannello di hosting. Se non sei sicuro di dove cercarlo, contatta l’assistenza clienti del tuo provider di hosting e ti guideranno.

Puoi anche consultare la nostra guida completa su come installare WordPress.

Una volta installato, puoi iniziare a spostare il tuo blog da Medio a WordPress.

Passaggio 2: esporta i tuoi articoli dal supporto

Per esportare i tuoi dati da Medium, dovrai utilizzare il Importatore da medio a WordPress attrezzo. È uno strumento semplice e gratuito che ti consente di esportare i tuoi dati da Medium in un formato supportato da WordPress.

Visitare il Importatore da medio a WordPress sito dello strumento. Dovrai digitare il tuo URL medio, il tuo nome e il tuo indirizzo email.

Strumento da Medio a WordPress

Se stai usando un nome di dominio personalizzato per il tuo blog Medium come “mypersonalblog.com” o “esempio.personalblog.com”, puoi digitare quel nome di dominio nel campo URL.

Quando inserisci l’URL medio, ti chiederà anche di caricare un file di esportazione medio prima di inserire il tuo nome e indirizzo email.

Carica il file di esportazione Medio

Puoi scaricare il file di esportazione Medium dalla dashboard Medium. Accedi al tuo account Medium. Adesso vai a impostazioni dall’icona del profilo nell’angolo in alto a destra dopo aver effettuato l’accesso.

Impostazioni medie

Da lì, dovrai andare al Scarica le tue informazioni sezione e premi il pulsante “Scarica zip” per ottenere il tuo file di esportazione medio.

Scarica il pulsante zip

Ti porterà alla pagina di esportazione. Puoi fare clic sul pulsante “Esporta” e un link verrà inviato al tuo indirizzo email. Basta andare al link per il download e otterrai il tuo file di esportazione medio.

Nota: Questo file di esportazione non è compatibile con WordPress. Dovrai elaborarlo con il Importatore da medio a WordPress strumento per importare il tuo blog Medium su WordPress.

Ora, torna allo strumento Importatore per mezzo di WordPress e puoi caricare il file che hai scaricato da Medio.

Carica file di dati medio

Puoi fare clic sul pulsante “Esporta il mio sito Web medio” e il tuo file di esportazione medio sarà pronto per l’esportazione. Una volta pronto, vedrai un messaggio di successo e puoi fare clic sul pulsante “Scarica il tuo file di esportazione medio”.

Scarica file da Medio a WordPress

Successivamente, puoi andare avanti e importare facilmente i post del tuo blog Medium su WordPress usando questo file.

Passaggio 3: importa i tuoi post di blog medi in WordPress

Per importare i post di blog Medium in WordPress, puoi andare a Strumenti »Importa dalla tua area di amministrazione di WordPress. Ha più opzioni per l’importazione di contenuti esterni su WordPress.

Avrai bisogno dell’importatore di WordPress per importare contenuti di medie dimensioni. Fai clic sull’opzione “Installa ora” sotto lo strumento di importazione di WordPress.

Importatore di WordPress

Installerà l’importatore di WordPress sul back-end dell’amministratore e ti manterrà comunque sulla stessa pagina. Successivamente, è possibile fare clic sul collegamento “Esegui importatore” per continuare.

Esegui importatore WordPress

Nella pagina successiva, dovrai fare clic sul pulsante “Scegli file” e selezionare il file di esportazione medio che hai scaricato nel passaggio precedente.

Nota: Il file di esportazione dovrebbe essere nel formato .xml per importarlo facilmente in WordPress.

Successivamente, fai clic sul pulsante “Carica file e importa”. Ti verranno chieste informazioni di base come la selezione degli autori per i post del blog che importerai in WordPress.

Assegna autori

Avrai molte opzioni come importare autori da Medium, creare un nuovo autore per gli articoli o selezionare un autore dal tuo sito Web WordPress da assegnare agli articoli.

Nota: Puoi modificare gli autori in un secondo momento, quindi seleziona qualsiasi opzione per continuare.

Assicurati di selezionare l’opzione “Scarica e importa file allegati” in quanto ti aiuterà a trasferire i tuoi file multimediali da Medium a WordPress.

Quando sei pronto, fai clic sul pulsante “Invia” e il processo avrà inizio.

Ci vorranno alcuni minuti a seconda delle dimensioni del contenuto che stai importando da Medium a WordPress. Dopo l’importazione, visualizzerà un messaggio di successo e consigli per i passaggi successivi.

Importazione riuscita

Questo è tutto. Puoi andare alla sezione “Post” in WordPress per vedere gli articoli importati. Anche se dovrebbe importare tutti i tuoi post da Medium a WordPress ma, se qualcosa è stato lasciato alle spalle, puoi tornare indietro ed eseguire nuovamente l’importatore. Importerà solo i post rimanenti del blog e nulla verrà duplicato.

Passaggio 4: importa i file multimediali mancanti da Medium a WordPress

Come il contenuto, se scopri che l’importatore di WordPress non è riuscito a importare alcune delle immagini dal tuo blog Medium, puoi sempre importarle di nuovo.

Nota: Puoi controllare le immagini da Media »Biblioteca in WordPress.

Libreria multimediale

Per risolvere questo problema, è possibile installare il file Carica automaticamente le immagini plugin in WordPress. Consulta il nostro articolo su come installare un plug-in WordPress per assistenza.

Una volta attivato, puoi andare avanti e aggiornare i post uno per uno che non è riuscito a importare le immagini. Il plugin otterrà le immagini da Medium e le aggiornerà in WordPress.

Il plug-in ti consente anche di aggiornare tutti i tuoi articoli WordPress in 1 clic, quindi non è necessario modificare e aggiornare manualmente i post.

Passaggio 5: creazione di reindirizzamenti in WordPress

Quando utilizzi un URL medium.com per i tuoi contenuti Medium, non sarai in grado di aggiungere reindirizzamenti in WordPress. Tuttavia, se hai un nome di dominio personalizzato, è facile creare reindirizzamenti per i tuoi articoli Medium in WordPress.

Segui semplicemente questa guida completa su come impostare i reindirizzamenti in WordPress.

Passaggio 6: aggiungi un tema WordPress per i tuoi contenuti

La cosa migliore di WordPress è che ha incredibili funzionalità per personalizzare il contenuto del tuo blog. Quando installi WordPress, viene fornito con alcuni temi predefiniti che puoi utilizzare per il tuo blog.

Se non ti piacciono i temi predefiniti, dai un’occhiata alle nostre scelte esperte dei migliori temi di blog WordPress gratuiti. Puoi anche controllare quanto segue:

  • Temi WordPress semplici per avviare un sito Web
  • I migliori temi WordPress per i blog di viaggio
  • I migliori temi fotografici per WordPress
  • I migliori temi multiuso di WordPress
  • I migliori temi WordPress per blog educativi

Questi sono i nostri consigli ma puoi trovare molti altri temi online. Dopo aver selezionato un tema per il tuo blog, vai avanti e installa il tema WordPress.

Passaggio 7: installa i plugin di WordPress che potresti aver bisogno

Dato che ti abbiamo già parlato di WordPress all’inizio di questo articolo, probabilmente hai una buona idea di quanto facilmente puoi personalizzare il tuo blog per ottenere più lettori. I plugin di WordPress aiutano ad aggiungere più funzionalità al tuo blog.

Troverai migliaia di plugin di WordPress su Internet. I plug-in sono divisi in categorie come e-commerce, istruzione, personale, portfolio online e molto altro. WordPress.org stesso ha oltre 55.000 plugin gratuiti. Sì, avete letto bene!

Tuttavia, potrebbe non essere facile per i principianti sapere quali plugin sono i migliori per loro. Ecco perché abbiamo scritto gli importanti plugin di WordPress che ti serviranno subito.

WPForms Lite: È gratuito e il miglior plug-in per moduli di contatto WordPress nel settore. Puoi installarlo sul tuo blog per aggiungere un semplice modulo di contatto. Se desideri personalizzare il modulo di contatto in un secondo momento, esegui l’upgrade a WPForms plugin premium.

Yoast SEO: È il miglior plugin SEO per WordPress. Puoi utilizzare Yoast SEO per ottimizzare il tuo blog per i motori di ricerca. Ti consente di ottenere più traffico online.

MonsterInsights Lite: Una volta che inizi a ricevere traffico, è necessario tenerne traccia. MonsterInsights Lite è il miglior plug-in di Google Analytics e mostra le statistiche delle persone che visitano il tuo blog WordPress. Se vuoi vedere statistiche più dettagliate, puoi passare a MonsterInsights versione premium.

Dopodiché, ti consigliamo di dare un’occhiata al nostro elenco completo di plugin WordPress indispensabili per ancora più caratteristiche e funzionalità.

Se stai pensando di cambiare dominio, consulta questa guida su come spostare correttamente WordPress in un nuovo nome di dominio.

È tutto. Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a imparare come spostare il tuo blog da Medium a WordPress. Se ti è piaciuto questo articolo, potresti anche consultare le nostre guide su come spostare un blog da Blogger a WordPress e trasferire WordPress dal server locale al sito live.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map