Come passare da Wix a WordPress nel 2020 (Step by Step)

Passa da Wix a WordPress


Stai cercando di migrare il tuo sito Wix su WordPress? Wix è un semplice generatore di trascinamento che ti consente di creare un sito Web in modo rapido e semplice. Tuttavia, è limitato in termini di funzionalità ed è necessario pagare una notevole quantità di denaro per aggiungere più opzioni al tuo sito. Invece, puoi spostare il tuo sito Web su WordPress self-hosted che è altamente flessibile e offre anche un sacco di funzionalità.

In questo articolo, ti mostreremo come trasferire correttamente il tuo sito da Wix a WordPress.

Perché dovresti spostare il tuo sito da Wix a WordPress?

Wix ti consente di creare un sito Web in pochi minuti ed è gratuito per iniziare. È immensamente utile sia per i principianti che per gli utenti esperti. Mentre i principianti possono utilizzare il builder drag-and-drop per configurare e personalizzare rapidamente i loro siti Web, gli utenti esperti possono aggiungere il proprio codice e script di stile a Wix.

Wix offre un piano limitato gratuito per la creazione di un sito Web. Il piano gratuito è adatto a principianti assoluti a cui non dispiace avere un brutto URL per il loro sito Web come http://username.wixsite.com/siteaddress. Man mano che pubblichi regolarmente contenuti con il tuo piano Wix gratuito, è facile esaurire il limite di archiviazione gratuito. Per mantenere vivo il tuo sito, devi acquistare un piano premium che offre più spazio di archiviazione e larghezza di banda.

Poiché Wix è una piattaforma ospitata, devi rispettare i Termini di servizio. Se non ti senti a tuo agio con i termini, ti consigliamo di scegliere un’altra piattaforma.

Una piattaforma WordPress con hosting autonomo, d’altra parte, è libera da tali limitazioni. È altamente flessibile e offre tutte le funzionalità necessarie per creare un sito Web come meglio credi. Non esiste un limite integrato nella piattaforma che ti impedisce di aggiungere immagini in WordPress, a differenza di Wix. I tuoi dati sono completamente protetti e appartengono a te, quindi nessuno può eliminare nulla dal tuo sito fino a quando non desideri rimuoverlo da solo.

Scopri di più sulle differenze tra Wix e WordPress.

Relazionato: Come migrare da Medium a WordPress (Nessun tempo morto)

Diamo un’occhiata ai passaggi per passare facilmente da Wix a WordPress.

  1. Introduzione a WordPress
  2. Installazione di WordPress sul tuo account di hosting web
  3. Importare contenuti Wix nel tuo sito WordPress
  4. Importa pagine Wix su WordPress
  5. Importa immagini da Wix a WordPress
  6. Imposta permalink in WordPress
  7. Reindirizzamento da Wix a WordPress
  8. Best practice di WordPress da seguire dopo la migrazione del sito

Passaggio 1: Introduzione a WordPress

Wix ha i suoi server di web hosting e il costo dell’hosting è incluso nel loro piano premium. Il loro addebito copre le spese per lo spazio di archiviazione, la larghezza di banda, il costruttore di siti Web e altri servizi utilizzati per la creazione del sito. Il costo aumenta continuamente quando si aggiunge lo spazio di archiviazione.

D’altra parte, il software WordPress può essere scaricato e utilizzato gratuitamente. Tutto quello che devi fare è acquistare un nome di dominio e web hosting.

crea un blog su bluehost

Ti consigliamo di utilizzare Bluehost per ospitare il tuo sito Web WordPress. Sono inoltre ufficialmente raccomandati da WordPress.org (la principale società WordPress).

Bluehost è una piattaforma affidabile per gestire il tuo sito WordPress e costa meno di quanto paghi Wix per i loro piani premium ogni mese. Per risparmiare ancora di più sulle spese iniziali, abbiamo stretto un accordo con Bluehost per offrire ai nostri utenti un nome di dominio gratuito, SSL gratuito e oltre il 60% di sconto sui loro piani di hosting WordPress. Non è così eccitante?

Fai clic qui per richiedere questa esclusiva offerta Bluehost »

Se hai già un dominio personalizzato impostato per il tuo sito su Wix, puoi scegliere l’opzione Ho un nome di dominio quando configuri il tuo account di web hosting con Bluehost.

Passaggio 2: installazione di WordPress sul proprio account di hosting Web

Dopo aver acquistato un account di web hosting, puoi procedere e installare WordPress su di esso.

Dato che stai usando Bluehost come host web, puoi usare il loro strumento di installazione WordPress con 1 clic disponibile in cPanel. Rende facile il processo di installazione.

Ecco come puoi installare WordPress sul tuo account Bluehost.

Programma di installazione di WordPress

Scegli semplicemente Installa WordPress nella sezione del sito Web di cPanel e seguire le istruzioni. Ti verrà chiesto di scegliere un tema per la tua nuova installazione di WordPress.

Nota: Puoi scegliere qualsiasi tema per ora. Può essere modificato dopo aver completato il processo di installazione di WordPress.

Scegli un tema in Bluehost

Ora puoi aggiungere il titolo e lo slogan per il tuo blog WordPress. Se desideri modificare il titolo o lo slogan in un secondo momento, puoi semplicemente farlo dalle impostazioni di amministrazione di WordPress.

creare un nuovo blog wordpress

Dopo aver aggiunto tutti i dettagli richiesti, fare clic su Il prossimo pulsante. L’installazione di WordPress avrà inizio e sarà pronta in pochi minuti.

Al termine dell’installazione, verrà visualizzata una schermata con le credenziali di accesso per l’amministratore di WordPress.

installazione di wordpress eseguita correttamente

L’URL di amministrazione di WordPress sarà simile a:

http://example.com/wp-admin

Vai avanti e accedi al tuo account di amministratore di WordPress usando le credenziali sopra. Questi dettagli di accesso verranno inviati anche al tuo indirizzo email.

login wordpress

Passaggio 3: importazione di contenuti Wix nel tuo sito WordPress

L’importazione di contenuti dal tuo sito Wix su WordPress non è facile. Wix non ha una funzione integrata per esportare i tuoi contenuti su fonti esterne.

Tuttavia, puoi comunque importare i post del tuo blog utilizzando il feed RSS di Wix per evitare la ricreazione manuale di ogni post del blog.

La prima cosa che devi fare è trovare il file RSS Wix e scaricarlo. Puoi aggiungere /feed.xml dopo l’URL del tuo sito web Wix e verrà visualizzato il feed. Se il tuo dominio personalizzato su Wix è mywixsite.com, l’URL del feed RSS sarà simile a:

http://mywixsite.com/feed.xml

Nel caso in cui non si stia utilizzando un dominio personalizzato, l’URL del feed RSS di Wix sarà come username.mywixsite.com/myblog/feed.xml. Qui nome utente è il tuo nome utente Wix e il mio blog è il nome che il tuo blog ha creato su Wix.

Dopo aver aperto l’URL del feed RSS corretto, vedrai una pagina piena di codice. Devi scaricare questa pagina sul tuo computer. Basta fare clic destro sulla pagina e Salva pagina come per salvare il file.

Feed RSS Wix

Dopo aver salvato il file RSS, dovrai accedere al tuo account di amministratore di WordPress per accedere alla dashboard. Da lì, vai al Strumenti »Importa pagina.

Importatore RSS

Puoi trovare un elenco di diversi importatori. Devi fare clic su Installa ora pulsante sotto lo strumento importatore RSS.

Una volta installato, è necessario eseguire l’importatore e selezionare il file RSS dal computer. Ora fai clic su Carica file e importa pulsante.

Sfoglia file XML

Ci vorranno alcuni secondi per importare tutti i tuoi post da Wix a WordPress. Vedrai un messaggio di successo per ogni post.

Passaggio 4: importa pagine Wix su WordPress

Dopo aver importato i post del blog, puoi andare avanti e spostare le pagine da Wix al tuo nuovo sito WordPress.

Non è disponibile nessuno strumento di esportazione integrato per migrare le pagine. Devi ricreare tutte le pagine in WordPress.

La prima cosa che devi fare è andare a Pagine »Aggiungi nuovo nell’area di amministrazione di WordPress e aggiungi un titolo simile a una pagina Wix.

Ora vai alla tua pagina Wix e copia tutto il contenuto dall’editor. Quindi incolla questo contenuto sulla tua pagina WordPress in Testo editore.

Importazione della pagina in WordPress

Una volta copiato tutto il contenuto della pagina Wix nella tua pagina WordPress, fai semplicemente clic su Pubblicare per visualizzare questa pagina sul tuo sito WordPress.

Devi ripetere questo processo uno per uno per tutte le pagine.

Passaggio 5: importa immagini da Wix a WordPress

Ora che hai importato tutto il contenuto di Wix sul tuo sito WordPress, potresti riscontrare un problema con le immagini caricate. Quando modifichi post o pagine importati, noterai che le immagini sono ancora ospitate con Wix.

Fortunatamente, WordPress ha una varietà di plugin che puoi usare per importare immagini da fonti esterne come Wix. Nel nostro tutorial, useremo il Carica automaticamente le immagini plugin per lo scopo.

Per importare i tuoi file di immagini in modo sicuro nel tuo sito WordPress appena installato, devi prima installare e attivare il plug-in sul tuo sito web. Per questo vai alla tua dashboard di WordPress e fai clic su Plugin »Aggiungi nuovo. Ora usando il campo di ricerca cerca il plug-in Caricamento automatico delle immagini.

Una volta individuato, premi il tasto Installa ora pulsante seguito e quindi attivare il plug-in.

Successivamente, vai di nuovo alla tua dashboard e aggiorna tutti i tuoi post. Per aggiornare i tuoi post vai a Messaggi »Tutti i messaggi. Ora seleziona tutte le caselle e seleziona Azione in blocco »Modifica.

Quindi premi il tasto Applicare pulsante. Ora vedrai una nuova interfaccia sullo schermo. Ora dovresti fare clic su Aggiornare pulsante.

importa immagini da squarespace

Una volta fatto, il plugin inizierà a lavorare sulle tue immagini. Ripeti la stessa procedura in tutte le tue pagine in modo da non perdere nessuna immagine.

Passaggio 6: imposta i permalink in WordPress

WordPress ha un sistema di permalink sorprendente e flessibile che ti consente di creare URL nel modo desiderato. È importante rendere identici i tuoi permalink in WordPress, in modo da non perdere il traffico proveniente dal tuo vecchio sito Wix.

Per modificare la struttura dell’URL in WordPress, devi andare su Impostazioni »Permalink pagina e seleziona una struttura permalink che si adatta meglio al tuo blog WordPress.

Struttura dei permalink

Una volta selezionato, fare clic su Salvare le modifiche per vedere gli URL in azione.

Passaggio 7: reindirizzamento da Wix a WordPress

Il tuo sito è pronto Ora è necessario impostare il reindirizzamento per mantenere intatte le classifiche di ricerca e il traffico.

Nota: Il reindirizzamento al sito WordPress può essere possibile solo se possiedi un dominio personalizzato su Wix. Nel caso in cui si stia utilizzando il sottodominio Wix, non è possibile reindirizzare gli utenti a WordPress.

Per iniziare con il reindirizzamento, devi creare un nuovo file con qualsiasi editor di testo come Blocco note e incollare questo codice:

var hashesarr = {
"#! Chi-siamo / c1it7":’/di/’,
"#! Contatto / ce54":’/contatto/’,
"#! Random-articolo / c1mz": ‘/ Random-article /’
};

for (var hash in hashesarr) {
var patt = new RegExp (hash);
if (window.location.hash.match (patt)! == null) {
window.location.href = hashesarr [hash];
}
}

Questo è un codice di esempio con esempi di tre pagine (informazioni, contatti e articoli casuali) che reindirizzano da Wix a WordPress. La prima stringa è l’URL in Wix e la seconda stringa è l’URL della pagina di WordPress in cui desideri far atterrare i tuoi visitatori.

Devi aggiungere manualmente tutte le pagine per reindirizzarle da Wix a WordPress.

Al termine, è sufficiente salvare questo file come redirect.js e caricalo nella directory / js / del tuo tema WordPress usando il Client FTP. Se non è disponibile alcuna directory / js /, basta crearne una per aggiungere questo file.

Successivamente, dovrai andare a Aspetto »Editor nell’area di amministrazione di WordPress e modifica il file functions.php file. Basta incollare questo codice in fondo:

funzione wpb_wixjs () {
wp_enqueue_script (‘wixredirect’, get_stylesheet_directory_uri (). ‘/js/redirects.js’, array (), ‘1.0.0’, true);
}
add_action (‘wp_enqueue_scripts’, ‘wpb_wixjs’);

Al termine, fai clic su Salvare le modifiche pulsante. Ora tutti i tuoi visitatori di Wix verranno reindirizzati alle tue pagine WordPress.

I tuoi visitatori potrebbero ancora visualizzare 404 errori sul tuo sito WordPress dopo il reindirizzamento. Impara come traccia 404 pagine e reindirizzale in WordPress.

Best practice di WordPress da seguire dopo la migrazione del sito

Il tuo sito Wix è stato spostato correttamente su WordPress. Ora, dovresti seguire alcune pratiche consigliate per proteggere il tuo sito, migliorare il posizionamento nei motori di ricerca, monitorare i commenti di spam e migliorare le prestazioni.

Ti consigliamo anche di dare un’occhiata alle nostre scelte esperte per i migliori temi di WordPress per trovare il miglior tema per il tuo nuovo sito WordPress.

Detto questo, diamo un’occhiata ai passaggi che dovresti prendere immediatamente dopo la migrazione.

  • Modulo di Contatto: Crea un modulo di contatto sul tuo sito Web WordPress. Potresti anche voler controllare i migliori plugin del modulo di contatto di WordPress.
  • Aggiungi il monitoraggio di Google Analytics: Aggiungi il monitoraggio di Google Analytics al tuo nuovo sito WordPress installando il plug-in MonsterInsights.
  • Sicurezza di WordPress: Fornisci sicurezza a prova di proiettile a WordPress installando alcuni dei migliori plugin di sicurezza di WordPress. Dovresti anche leggere la guida alla sicurezza di WordPress per maggiori dettagli.
  • Migliora SEO di WordPress: Potenzia il tuo SEO utilizzando i migliori plugin SEO per WordPress.
  • Backup di WordPress: Pianifica un backup del tuo sito WordPress con il miglior plug-in di backup di WordPress.
  • Prestazioni di WordPress: Migliora le tue prestazioni di WordPress installando i migliori plugin di memorizzazione nella cache di WordPress.
  • Prevenire i commenti spam: Previeni i commenti di spam installando il plugin Akismet sul tuo sito.
  • Fai crescere il tuo sito Web: Fai crescere i tuoi visitatori e clienti utilizzando i migliori plug-in di generazione di lead WordPress.

Se sei un utente WordPress e stai pianificando di cambiare dominio, consulta questo articolo sullo spostamento del tuo sito Web WordPress in un nuovo nome di dominio.

Non perdere queste alternative e concorrenti Wix per avere più scelte.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a passare da Wix a WordPress. Per passaggi più dettagliati, leggi come avviare un sito Web WordPress da zero (passo dopo passo).

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map