Come personalizzare un sito Web WordPress [Guida per principianti]

Personalizza-wordpress


Ti stai chiedendo come personalizzare WordPress? WordPress è la piattaforma più popolare per la creazione di siti Web e blog. Parte del motivo per cui WordPress è così popolare è a causa delle infinite possibilità di personalizzazione che utilizzano temi, plugin e altro. Anche personalizzare il tuo sito Web WordPress non è difficile, anche i principianti che non conoscono il codice possono farlo.

Poiché questo articolo è lungo, utilizzare questo sommario per guidare l’utente.

  1. Personalizzazione di WordPress: Introduzione
  2. Come personalizzare il tuo tema WordPress & Pagine del sito
  3. Personalizza WordPress per potenziare la SEO
  4. Personalizza WordPress per aumentare il coinvolgimento & Conduce
  5. Prova il tuo sito WordPress

1. Personalizzazione di WordPress: Guida introduttiva

Quando crei un sito Web, deve essere personalizzato in base alle tue esigenze. Sia che costruiate un sito Web di e-commerce, un sito Web per piccole imprese, un sito Web personale o un blog, ogni diverso tipo di sito Web avrà bisogno di funzionalità diverse e di un aspetto unico. È qui che entra in gioco la personalizzazione di WordPress.

Inoltre, non solo la personalizzazione di WordPress farà apparire il tuo sito web nel modo desiderato, ma aiuterà anche:

  • Rendi il tuo sito WordPress più sicuro
  • Ottimizza il tuo sito per i motori di ricerca
  • Rendi il tuo sito più facile da gestire
  • Migliora l’esperienza utente per i visitatori del tuo sito

Fortunatamente, WordPress è super personalizzabile. Quindi, iniziamo con questa guida passo passo su come personalizzare il tuo sito Web WordPress.

1.1. Installa un plug-in di backup di WordPress

Prima di iniziare, è essenziale eseguire il backup del sito Web.

Nel caso in cui accada qualcosa di brutto sul tuo sito Web, avere un backup ti farà risparmiare un sacco di tempo, denaro e mal di testa. Come dice il proverbio, il backup più costoso è quello che non hai mai fatto!

Hai lavorato duramente per costruire il tuo sito web e non vuoi perdere tutto il tuo duro lavoro a causa di un attacco di un hacker o di crash del server, per esempio. Tuttavia, l’utilizzo di un plug-in di backup ti salverà da questo tipo di situazione.

Un plugin di backup ti farà stare tranquillo eseguendo automaticamente il backup del tuo sito ogni giorno. Esistono moltissimi plug-in di backup di WordPress sul mercato.

Una delle nostre scelte top per i plugin di backup è UpdraftPlus.

updraftplus-backup-plugin

UpdraftPlus è una popolare soluzione di backup che è considerata affidabile da oltre 2 milioni di siti Web WordPress. Questa soluzione intuitiva ti consente di eseguire il backup e il ripristino con 1 clic su una pianificazione che funziona per te, che sia ogni 4, 8 o 12 ore, giornaliera, settimanale e così via.

UpdraftPlus esegue il backup di tutto sul sito Web, inclusi tutti i file, database, plug-in e temi di WordPress. Inoltre, UpdraftPlus supporta numerose opzioni di archiviazione remota come Google Drive, Dropbox, Amazon S3 e altre.

La versione gratuita verrà con tutte le funzionalità essenziali sopra. Per funzionalità più avanzate come clonazione e migrazioni, backup incrementali e backup pre-aggiornamento, è possibile eseguire l’aggiornamento alla versione premium.

Inizia oggi con UpdraftPlus.

Alcuni dei nostri altri migliori consigli per i migliori plugin di backup di WordPress includono BackupBuddy e VaultPress.

2. Personalizza il tuo tema WordPress

2.1. Personalizzazione del tema con plugin

Poiché le opzioni di personalizzazione sono in qualche modo limitate a seconda del tema WordPress scelto, è utile utilizzare un plug-in per migliorare ulteriormente la personalizzazione di WordPress. -beaver builder, css hero

Il primo plugin che consigliamo è Beaver Builder. Beaver Builder è uno dei migliori costruttori di pagine WordPress con trascinamento della selezione sul mercato.

castoro-builder da personalizzare-wordpress

Beaver Builder funziona con qualsiasi tema WordPress e ti dà il controllo completo del contenuto del tuo sito e della personalizzazione. Questo rende semplicissimo progettare il tuo sito web esattamente come lo desideri, senza dover toccare una riga di codice, usando il loro builder drag and drop.

Offrono moltissimi splendidi modelli pre-progettati che puoi usare. Sostituisci semplicemente le immagini e il testo con il tuo e premi pubblica. Inoltre, posizionare testo e immagini con l’editor di WordPress è complicato, ma con Beaver Builder puoi farlo facilmente. Avrai il controllo completo sul layout e l’aspetto del tuo sito con questo plugin, in modo da poter personalizzare WordPress senza alcuna limitazione.

Inizia oggi stesso con Beaver Builder.

Un altro strumento di personalizzazione di WordPress che consigliamo è CSS Hero. CSS Hero è un altro dei migliori plugin per personalizzare facilmente l’aspetto del tuo sito web.

css-hero-customize-wordpress

CSS Hero ha un’interfaccia point and click facile e intuitiva che ti consente di cambiare l’aspetto del tuo sito WordPress in un istante. Inoltre, accade dal vivo, quindi puoi vedere le modifiche mentre le apporti.

Questo strumento funziona senza modificare nessuno dei file del tema, quindi non devi preoccuparti di rompere nulla e il CSS complesso è reso semplice semplicemente indicando e facendo clic.

Puoi facilmente aggiungere animazioni a scorrimento, regolare le misure, gestire i colori, scegliere la tipografia, aggiungere immagini da UnSplash e molto altro.

Inizia oggi stesso con CSS Hero.

Ora diamo un’occhiata a come personalizzare il tema senza utilizzare un plug-in.

Naturalmente, uno dei vantaggi dell’utilizzo di WordPress è la possibilità di personalizzare il tuo blog o sito Web WordPress usando temi. Un tema WordPress può dare al tuo sito web un aspetto professionale in un istante. Ma la cosa migliore dei temi WordPress è che puoi personalizzarli ulteriormente in modo da poter creare un sito web tutto tuo.

Dopo aver scelto un tema WordPress, nella dashboard di amministrazione di WordPress, vai a Aspetto, quindi fare clic su personalizzare.

Esistono diversi modi in cui puoi personalizzare i temi WordPress qui, quindi analizziamo alcuni.

2.2. Personalizza senza plug-in: intestazione personalizzata

La tua intestazione sarà uno degli elementi più riconoscibili del tuo sito web. L’intestazione scorre nella parte superiore della tua pagina e in genere appare su ogni pagina del tuo sito web. Quindi, ti consigliamo di scegliere un’intestazione personalizzata che rappresenti al meglio te o la tua azienda.

Per fare questo, vai a Aspetto, poi Intestazione. A seconda del tema WordPress che hai scelto, potresti avere diverse opzioni per la tua intestazione. Ad esempio con il tema WordPress di seguito, puoi scegliere un’intestazione video o un’intestazione dell’immagine. Per cambiare l’immagine per l’intestazione, fai semplicemente clic su Cambia immagine e scegli un’immagine di alta qualità dalla tua libreria multimediale o caricala dal tuo computer.

personalizzare-wordpress-header

È importante assicurarsi che anche l’immagine dell’intestazione abbia le dimensioni corrette. Quando scegli una nuova immagine di intestazione, WordPress ti fornirà le dimensioni dell’immagine suggerite per assicurarti che l’immagine appaia meglio con il tema. Fortunatamente, cambiare la dimensione dell’immagine è una soluzione semplice. Basta fare clic Seleziona e ritaglia.

crop-header

Apparirà una nuova finestra, qui puoi ritagliare l’immagine come preferisci e premere il pulsante Ritaglia immagine per completare il processo. Ora l’immagine desiderata si adatta perfettamente alla tua intestazione.

Personalizza-wordpress-blog-header

Ricorda di premere il tasto Pubblicare quando hai finito per salvare le modifiche.

2.3. Scegli il tuo logo e Favicon

Successivamente, puoi scegliere il tuo logo e favicon (o l’icona del sito). In questo modo puoi personalizzare ulteriormente il tuo sito WordPress con il tuo marchio personale o aziendale.

Vai a Aspetto, poi personalizzare, e fare clic su Identità del sito sezione. Qui puoi caricare il tuo logo, nonché scegliere il titolo e il motto del sito.

personalizzare-logo-sito-icona

Sotto la sezione Logo, c’è la sezione Icona Sito. L’icona di un sito è la piccola immagine che vedi nelle schede del browser, nelle barre dei segnalibri e nelle app mobili di WordPress. In genere è una versione più piccola del logo. Puoi caricare qui l’icona del tuo sito per rendere facilmente identificabile il tuo sito web.

2.4. widget

Puoi anche personalizzare il tuo sito o blog WordPress con i widget. Un widget WordPress è un piccolo blocco che esegue una funzione specifica. Puoi aggiungere questi widget a numerose aree del tuo sito Web, tra cui barre laterali, piè di pagina e altre aree pronte per i widget, a seconda del tema di WordPress.

Per aggiungere un widget, vai su Personalizzazione sezione e fare clic su widget. Successivamente, fai clic sull’area in cui desideri aggiungere un sito Web, quindi fai clic su Aggiungi a Aggeggio pulsante.

customize-widget

Esistono molti diversi widget che puoi aggiungere al tuo sito, tra cui:

  • archivio
  • Audio
  • Calendario
  • categorie
  • Galleria
  • messaggi recenti
  • Modulo di ricerca
  • E altro ancora

A seconda del tema scelto, nella sezione Personalizzatore di WordPress puoi ottenere una serie di altre opzioni come immagine di sfondo, colori, tipografia, intestazione, piè di pagina, social, pulsanti e altro. Puoi giocare con queste impostazioni per personalizzare il tuo tema WordPress esattamente come lo desideri.

2.5. Personalizza il tuo profilo utente

Soprattutto per i blogger, è importante personalizzare il tuo profilo utente su WordPress. Personalizzando il tuo blog WordPress con un profilo utente, ogni volta che un visitatore legge uno dei tuoi post, può sapere chi sei. Questa è la chiave per costruire una relazione con i tuoi lettori e visitatori del sito web.

Per personalizzare il tuo profilo utente, nella dashboard di amministrazione di WordPress vai a utenti, quindi fare clic su Il tuo profilo. Qui puoi impostare le tue preferenze di combinazione di colori, il tuo nome, nickname, quello che vuoi mostrare pubblicamente come il tuo nome e così via. Puoi anche scrivere qualcosa su di te nell’area Informazioni biografiche e impostare la tua foto del profilo con Gravatar. Clicca sul Aggiorna il profilo pulsante per salvare le modifiche.

wordpress-tuo-profilo

Ora, l’obiettivo è che il tuo profilo venga visualizzato nei post del tuo blog in modo che i tuoi lettori possano stabilire una migliore connessione con te. Quindi, dai un’occhiata a questo tutorial su come aggiungere una casella di informazioni sull’autore nei post di WordPress.

2.6. Crea le tue pagine WordPress

Qualsiasi sito Web ha bisogno di pagine, è raro vedere un sito Web con solo 1 pagina. Quindi, è necessario creare tutte le pagine necessarie per il tuo sito Web. Le pagine più comuni create dalle persone includono:

  • Casa
  • Di
  • Servizi / prodotti
  • Portafoglio
  • Testimonianze dei clienti
  • Content Archive / Blog
  • Contatto
  • FAQ / Supporto

Decidi quali pagine sono necessarie per il tuo sito WordPress e inizia a crearle. Per creare una pagina, vai a pagine, e quindi fare clic su Aggiungere nuova pulsante. Si aprirà una nuova pagina. Qui puoi nominare la tua pagina, aggiungere tutto il contenuto per la pagina e fare clic Pubblicare quando hai finito di creare la pagina e soddisfatto di come appare.

creare pagine-wordpress

Ti consigliamo anche di impostare la tua home page. In genere, WordPress imposta la tua home page per visualizzare i tuoi ultimi post per impostazione predefinita. Il che potrebbe andare bene se sei un blogger, ma molti proprietari di siti web preferirebbero una home page corretta. Quindi, per impostare la tua home page, nella dashboard di WordPress, vai a Aspetto, poi personalizzare. Da questo menu, selezionare Impostazioni della home page. Qui puoi selezionare l’opzione per visualizzare la tua home page come pagina statica, quindi dall’elenco a discesa in Home page, scegli la pagina che hai creato che desideri essere la tua home page.

Personalizza-wordpress-homepage

Nella stessa area, puoi anche scegliere su quale delle pagine del tuo sito Web desideri visualizzare i post del tuo blog selezionando la pagina dall’elenco a discesa sotto Pagina dei post.

2.7. Imposta la struttura del menu

Dopo aver creato tutte le tue pagine importanti, dovrai personalizzare il tuo sito Web WordPress con una struttura di menu. Un menu è il modo in cui i visitatori del tuo sito web navigeranno nel tuo sito. Pensa a tutti i siti Web che visiti, nella parte superiore della pagina in genere viene visualizzato un menu con collegamenti alla home page, informazioni, servizi, blog, ecc. Per aiutarti a orientarti facilmente.

Quindi, è necessario impostare una struttura di menu personalizzata.

Per fare ciò, nella dashboard di amministrazione di WordPress, vai a Aspetto, poi menu. Qui, sul lato sinistro, vedrai un elenco di tutte le pagine che hai pubblicato sul tuo sito Web WordPress. Innanzitutto, scegli un nome per il tuo menu e fai clic su Crea menu pulsante. Quindi, aggiungi semplicemente un segno di spunta alle pagine che desideri aggiungere al tuo menu, quindi fai clic su Aggiungi al menu pulsante.

Personalizza-wordpress-menù

Le tue pagine appariranno quindi sul lato destro dello schermo sotto il menu che hai creato. Ora puoi trascinare e rilasciare le pagine per metterle nell’ordine che preferisci.

Infine, scegli la posizione di visualizzazione per il tuo menu. La scelta più comune è primaria, che si trova nella parte superiore della parte superiore. Ma puoi anche visualizzare il menu nel piè di pagina e in altre posizioni, se lo desideri.

Display-location-menù

Al termine, fai clic sul pulsante Salva menu per salvare le modifiche.

3. Personalizza WordPress per potenziare la SEO

3.1. Assicurati che il tuo sito sia visibile a Google

Il primo passo per personalizzare il tuo sito WordPress è assicurarsi che il tuo sito sia visibile a Google. Dopo tutto, hai trascorso del tempo a creare il tuo sito Web, quindi desideri che sia trovato dagli utenti online.

Poiché Google è la principale fonte di traffico e visitatori per i siti Web, desideri che il tuo sito Web venga elencato su Google il prima possibile. Se il tuo sito Web non è visibile a Google, il tuo sito Web non si posizionerà tra i risultati dei motori di ricerca.

Per convincere Google a elencare il tuo sito Web, nella dashboard di amministrazione di WordPress, vai a impostazioni. Quindi vai a Lettura e al Visibilità dei motori di ricerca sezione.

wordpress-google-visibilità

Assicurati che questa casella sia deselezionata in modo che i motori di ricerca possano indicizzare il tuo sito web.

3.2. Potenzia SEO con un plugin SEO

Per migliorare ulteriormente la SEO del tuo sito Web WordPress, devi utilizzare un plug-in SEO. Esistono numerosi ottimi plugin SEO per WordPress che aiuteranno:

  • Aumenta il traffico organico verso il tuo sito web
  • Scopri le vulnerabilità sul tuo sito che potrebbero danneggiare il tuo ranking di ricerca
  • Ottimizza e migliora le tue campagne
  • Accelera l’intero processo SEO

Il plugin SEO WordPress più popolare in circolazione è Yoast SEO. Yoast SEO è un plug-in gratuito che ti consente di ottimizzare facilmente il tuo sito Web WordPress per un migliore posizionamento nei motori di ricerca.

Personalizza-wordpress-seo

Yoast SEO ti aiuta a ottimizzare i tuoi contenuti per i risultati dei motori di ricerca killer. Il plug-in gratuito ti aiuterà a scrivere facilmente contenuti SEO-friendly. Vanta anche moltissime funzionalità tra cui un’anteprima dello snippet per vedere come appariranno il tuo post o la tua pagina nei risultati di ricerca, la funzionalità Sitemap XML avanzata con 1 clic di un pulsante, il modello e il modello di meta description per un migliore branding e snippet di risultati di ricerca coerenti e Di Più.

Yoast SEO offre anche Yoast SEO Premium che include funzionalità SEO avanzate come notizie SEO, video SEO, SEO locale e estensioni SEO WooCommerce. Oltre ad altre funzionalità avanzate come suggerimenti di collegamento interno automatici, anteprime social, gestore di reindirizzamento e molto altro.

Inizia subito con Yoast SEO (Premium).

Puoi anche utilizzare uno strumento SEO come SEMrush. SEMrush è uno strumento SEO all-in-one che ti consente di controllare le tue opportunità SEO e ottenere approfondimenti dai tuoi concorrenti per aumentare il traffico del tuo sito.

SEMRush-seo-tool

Questo strumento SEO vanta funzionalità come uno strumento per le parole chiave PPC, un correttore SEO a pagina, strumenti di controllo backlink, analizzatore di contenuti, strumenti di ricerca pubblicitaria e altro.

Inizia subito con SEMrush.

3.3. Migliora la SEO con URL descrittivi

Un’altra personalizzazione di WordPress che ti aiuterà a migliorare il tuo SEO sta impostando la struttura del permalink corretta. Un permalink è l’indirizzo web utilizzato per collegare i tuoi contenuti. Ti consigliamo di impostare URL descrittivi per i tuoi post e le tue pagine per potenziare la SEO e anche per renderli più divertenti e di facile comprensione per i visitatori del tuo sito web.

WordPress offre una serie di opzioni per permalink, inclusi quelli semplici, numerici, ecc., Ma queste opzioni non sono tutte ottimizzate per il SEO. Quindi, vai alla dashboard di amministrazione di WordPress, a impostazioni, e poi permalink. Qui puoi scegliere il Nome del post opzione.

wordpress-permalinks

L’opzione Nome post ti fornirà l’URL più descrittivo in modo che i motori di ricerca e i visitatori del tuo sito web possano determinare immediatamente di cosa tratta il tuo post o la tua pagina.

4. Ottimizza il tuo sito per lead e conversioni

Se vendi qualcosa sul tuo sito Web WordPress o hai un blog e devi creare il tuo elenco di email, vorrai anche personalizzare WordPress per lead e conversioni. Puoi facilmente ottimizzare il tuo sito per generare lead e conversioni con alcuni plugin, come OptinMonster.

4.1. Monitora il traffico del tuo sito Web con Analytics

Il monitoraggio del traffico del tuo sito Web è uno dei primi passi che dovrai compiere se desideri generare lead e conversioni.

Tracciando il tuo traffico, puoi capire quanti visitatori sta ricevendo il tuo sito, da dove provengono, da quanto tempo rimangono sul tuo sito web e altro.

Google Analytics è lo strumento più popolare per monitorare il traffico del tuo sito Web ed è gratuito da usare. Ma l’integrazione di Google Analytics con il tuo sito WordPress è piuttosto difficile. Inoltre, con Google Analytics non puoi analizzare il traffico del tuo sito dalla dashboard di WordPress.

Fortunatamente, puoi facilmente personalizzare WordPress per visualizzare le analisi del tuo sito Web direttamente nella dashboard di WordPress utilizzando uno strumento come MonsterInsights.

monsterinsights-customize-wordpress

MonsterInsights è una delle migliori soluzioni di analisi di WordPress sul mercato. Questo plug-in intuitivo ti consente di connettere il tuo sito WordPress a Google Analytics in pochi clic per monitorare facilmente tutte le statistiche in tempo reale del tuo sito Web.

Con MonsterInsights, puoi monitorare metriche quali:

  • Pagine e post più popolari sul tuo sito
  • Principali siti di riferimento che rimandano al tuo sito
  • Principali collegamenti in uscita dal tuo sito
  • Visualizzazioni dei moduli, invii e conversioni con tracciamento dei moduli
  • Vendite per i tuoi negozi WooCommerce, Easy Digital Download e MemberPress
  • E altro ancora

Inizia oggi stesso con MonsterInsights.

4.2. Crea un modulo di coinvolgimento con WPForms

wpforms-modulo di contatto-plugin

Esistono molti plug-in per la creazione di moduli WordPress sul mercato, ma WPForms è il più popolare e anche il più intuitivo. Con WPForms puoi creare moduli per il tuo sito Web in pochi minuti utilizzando il loro generatore di trascinamento della selezione – non è necessario gestire alcun codice.

Forniscono una serie di modelli predefiniti per iniziare tra cui un semplice modulo di contatto, richiedere un modulo di preventivo, modulo di donazione, modulo di ordine di pagamento, modulo di abbonamento e molti altri.

Inoltre, WPForms vanta molte altre fantastiche funzioni come la logica condizionale intelligente, i caricamenti di file, la registrazione degli utenti, le integrazioni di pagamento con PayPal, Stripe e altro, l’integrazione del servizio di email marketing, i moduli conversazionali e molto altro.

Inizia oggi con WPforms.

4.3. Fai crescere i tuoi contatti con OptinMonster

Successivamente, ti consigliamo di utilizzare OptinMonster per aumentare i tuoi lead e conversioni. OptinMonster è di gran lunga uno dei migliori plug-in di generazione di piombo.

optinmonster-lead-generation-plugin

Con OptinMonster puoi creare rapidamente popup accattivanti per il tuo sito utilizzando il loro generatore di trascinamento della selezione. Viene inoltre fornito con modelli pre-costruiti altamente efficaci che hanno dimostrato di convertire i visitatori del tuo sito Web in lead e clienti.

Esistono diversi tipi di campagne tra cui scegliere i popup della lightbox, la barra mobile, il tappetino di benvenuto a schermo intero e altro ancora. Inoltre, OptinMonster include una serie di funzioni che ti consentono di creare pop-up potenti tra cui il targeting per geolocalizzazione che ti consente di creare campagne personalizzate in base alla posizione del visitatore. Un’altra caratteristica eccezionale è la loro tecnologia di intento di uscita che è in grado di tracciare quando un utente sta per lasciare il tuo sito e mostrare loro un messaggio mirato esattamente al momento giusto.

Inizia subito con OptinMonster.

4.4. Collega il tuo sito con i social media

I social media sono un altro fantastico modo per indirizzare il traffico al tuo sito Web WordPress. Desideri che i visitatori del tuo sito Web possano condividere facilmente il tuo sito e i tuoi contenuti con i loro amici e follower sui social media. Per questo motivo, devi collegare il tuo sito ai social media.

Fortunatamente, puoi collegare facilmente il tuo sito con i social media e personalizzare WordPress utilizzando i plug-in dei social media.

Esistono numerosi ottimi plugin per social media WordPress, quindi ti consigliamo alcuni dei nostri preferiti. Il primo è Conti condivisi.

condivisi-conti-plugin

Conti condivisi è un plug-in di social media che recupera, memorizza nella cache e visualizza vari conteggi di condivisione social utilizzando l’API SharedCount.com. Quindi, su tutti i contenuti del tuo sito Web, puoi visualizzare quante volte è stato condiviso sui social media, il che incoraggia i tuoi nuovi visitatori a condividere anche i tuoi contenuti.

Puoi ottenere pulsanti per Facebook, Twitter, Pinterest, Yummly e altro.

Inoltre, questo plug-in è stato creato pensando alle prestazioni del sito, quindi non rallenterà il tuo sito web.

Un altro dei nostri consigli è Monarch.

monarca-social-media-plugin

Monarch è un plug-in per la condivisione di social media premium sviluppato dal team di Elegant Themes. Con Monarch puoi scegliere tra oltre 20 social network tra cui Pinterest, Twitter, Reddit e molti altri.

Puoi aggiungere pulsanti di condivisione social in 5 posizioni diverse, tra cui contenuti sopra e sotto, barra laterale mobile, su immagini e video, popup automatico e fly-in automatico. Inoltre, Monarch è super personalizzabile; puoi scegliere il colore, la forma e il colore del pulsante di condivisione social, gli effetti al passaggio del mouse.

Inizia oggi con Monarch.

5. Prova il tuo sito WordPress

Dopo aver personalizzato il nostro sito WordPress e averlo fatto apparire ed eseguire esattamente come vuoi, il lavoro non è ancora finito. Prima di mostrare il tuo sito Web al mondo, devi prima eseguire alcuni test.

Il primo test che dovresti eseguire è assicurarti che tutto appaia giusto. Visita il tuo sito Web in diversi browser e verifica che tutto sia dove dovrebbe essere.

Devi anche assicurarti che il tuo sito web sia ottimizzato per i dispositivi mobili. Molte persone visitano i siti Web direttamente dai loro smartphone, quindi deve essere ottimizzato per dispositivi mobili sia nell’aspetto che nella funzione. Per verificare se il tuo sito Web è ottimizzato per i dispositivi mobili, puoi utilizzare gratuitamente Test ottimizzato per dispositivi mobili di Google.

google-mobile-friendly-test

Basta inserire l’URL del tuo sito Web, fare clic su URL di prova pulsante e attendi i risultati. Lo strumento ti dirà se il tuo sito è ottimizzato per i dispositivi mobili e ti fornirà uno screenshot dell’aspetto del tuo sito anche sui dispositivi mobili. Assicurati di testare tutte le pagine importanti del tuo sito Web, non solo la homepage.

Dovresti anche testare la velocità del tuo sito. Dopo aver personalizzato il tuo sito WordPress con molte immagini, animazioni, video o plugin, puoi davvero rallentare il tuo sito. La velocità del tuo sito è importante per il tuo SEO e per l’esperienza dell’utente. Quindi, devi assicurarti che il tuo sito sia veloce.

Puoi testare la velocità del tuo sito Web utilizzando il nostro strumento, lo strumento gratuito di test della velocità del sito Web.

sito-velocità-test-tool

Inserisci l’URL del tuo sito Web e premi il tasto ANALIZZARE IL SITO pulsante. Lo strumento valuterà la velocità del tuo sito Web e fornirà i tuoi suggerimenti su come migliorare la velocità.

Ci auguriamo che questo articolo ti sia piaciuto su come personalizzare WordPress e che presto sarai in grado di personalizzare il tuo negozio di affiliazione di Amazon o che qualsiasi sito web sarà fatto su misura per le tue esigenze. Se ti è piaciuto questo articolo, dai un’occhiata ai nostri post sui siti Web Plug-in WordPress indispensabili per le aziende.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map