La guida del 2020 per spostare un blog da Blogger a WordPress (risolto)

blogger per wordpress


Stai cercando di migrare il tuo blog da Blogger a WordPress?

Blogger è un buon punto di ingresso per i principianti che vogliono iniziare con i blog. Poiché Blogger.com è una piattaforma gratuita, molti utenti la scelgono come piattaforma di blog all’inizio. Ma sicuramente non è dove vuoi soggiornare se sei davvero serio sul blog.

Ora che hai capito le carenze della piattaforma Blogger, è comprensibile che tu voglia passare a una piattaforma blog affidabile e migliore come WordPress con hosting autonomo, noto anche come WordPress.org

A differenza di Blogger, WordPress.org è un sistema di gestione dei contenuti completo. WordPress ti dà il pieno controllo del tuo blog, ti consente di personalizzare facilmente l’aspetto e di aggiungerlo e di aggiungere più funzionalità con i plugin.

Leggi il nostro confronto dettagliato tra Blogger e WordPress per ulteriori informazioni.

In questo articolo, ti spiegheremo come spostare il tuo blog da Blogger a WordPress, passo dopo passo.

Ecco un elenco dei passaggi che tratteremo attraverso questa guida:

  1. Iscriviti per un account di web hosting
  2. Dominio personalizzato in Blogger: imposta il DNS
  3. Installa WordPress
  4. Esporta il tuo blog di Blogger
  5. Importa Blogger su WordPress
  6. Carica le immagini automaticamente
  7. Imposta permalink su WordPress
  8. Imposta Blogger sul reindirizzamento di WordPress
  9. Sposta altri contenuti su WordPress

Blogger per WordPress: capire gli obiettivi

Prima di iniziare, vale la pena dedicare un momento per esaminare gli obiettivi che dobbiamo raggiungere con la migrazione da Blogger a WordPress.

Conserva classifiche e traffico di ricerca:

Naturalmente, nessuno vuole spostare un blog se le classifiche di ricerca e il traffico non possono essere preservati dopo la migrazione. Nel nostro tutorial, ci assicureremo che tutti gli URL di Blogger siano reindirizzati correttamente ai permalink di WordPress corretti.

Cerca classifiche

In questo modo, puoi migrare il tuo sito o blog in pace senza preoccuparti delle classifiche di ricerca.

Configurare il reindirizzamento mobile corretto:

Se sfogli il tuo blog Blogger.com su dispositivi mobili, vedrai che Blogger si aggiunge automaticamente ?m = 1 all’URL del tuo blog.

Ad esempio, ecco come appare il tuo URL se accedi al tuo sito da un dispositivo mobile:

http://example.blogspot.com/test-article.html?m = 1

Non dovresti lasciare indietro i tuoi utenti mobili, quindi l’obiettivo è assicurarsi che tutti i visitatori mobili vengano reindirizzati al tuo sito WordPress.

Sposta correttamente gli iscritti al feed

Spiegheremo anche come spostare correttamente gli abbonati ai feed.

Cosa aspettarsi da questo trasferimento?

È importante capire quali dati verranno trasferiti automaticamente durante il processo e cosa è necessario impostare manualmente sul nuovo sito WordPress.

Migrazione da Blogger a WordPress

Idealmente, ti aspetti che il tuo sito Blogger si sposti completamente e appaia lo stesso su WordPress. Tuttavia, ci sono alcune cose che è necessario correggere manualmente dopo il trasferimento.

Ecco un elenco di cose che puoi trasferire con il nostro aiuto di seguito:

  • pagine
  • Messaggi
  • Categorie e tag
  • File multimediali
  • autori
  • Commenti
  • E altro ancora …

In caso di trasferimento riuscito, dovrai selezionare un tema per il tuo sito web per abbinarlo al vecchio sito di Blogger. WordPress è altamente flessibile, il che significa che puoi aggiungere colori, caratteri e sfondo a tua scelta senza problemi.

Diamo un’occhiata ai passaggi seguenti per passare correttamente da Blogger a WordPress.

Passaggio 1. Registrati per un account di hosting web

Per eseguire qualsiasi sito Web su Internet, è necessario disporre di un nome di dominio e hosting web.

Un nome di dominio è l’indirizzo web del tuo blog, ad esempio IsItWP.com o Google.com. E il web hosting è il luogo in cui è ospitato il tuo sito e i file del sito sono memorizzati.

Blogger.com è una piattaforma ospitata gratuitamente, il che significa che il tuo blog è ospitato gratuitamente sul server di hosting di Blogger. Tuttavia, quando passi a WordPress, dovrai acquistare lo spazio di hosting di WordPress per ospitare il tuo blog.

Ora ti starai chiedendo: “Quanto costa acquistare un nome di dominio e un web hosting?”

Un nome di dominio normalmente costa circa $ 14,99 all’anno e l’hosting web costa $ 7,99 al mese. Quando inizi con WordPress, il costo combinato di dominio e web hosting può sembrare parecchio.

crea un blog su bluehost

Ecco perché abbiamo stretto un accordo con Bluehost per offrire ai nostri utenti un nome di dominio gratuito, SSL gratuito e uno sconto del 65% sull’hosting di WordPress.

Con il nostro accordo Bluehost, puoi iniziare il tuo blog a partire da $ 2,75 al mese. Leggi la nostra guida sui pagamenti Bluehost per saperne di più sul risparmio sul web hosting.

Fai clic qui per richiedere questa esclusiva offerta Bluehost »

Bluehost è una delle più grandi società di hosting al mondo. Sono anche un fornitore di hosting ufficialmente raccomandato da WordPress.org.

Per ulteriori riferimenti, dai un’occhiata a questa selezione esperta delle migliori società di blog hosting.

Passaggio 2. Spostamento del dominio personalizzato – Blogger su WordPress

Questo passaggio è SOLO per utenti di dominio personalizzati. Puoi saltare questo passaggio se NON stai utilizzando un dominio personalizzato in Blogger.

Questo è un dominio personalizzato: esempio.com. Questo NON è un dominio personalizzato: esempio.blogspot.com

Se stai utilizzando un nome di dominio personalizzato sul tuo blog Blogger, come http://example.com anziché http://example.blogspot.com, vorrai aggiornare i tuoi server dei nomi di dominio. I nameserver di dominio sono in genere un paio di URL, come quelli di seguito, che otterrai dal tuo nuovo host web.

ns1.hostname.com

ns2.hostname.com

I passaggi per modificare i nameserver di dominio differiscono da un provider di dominio a un altro; tuttavia, il concetto di base è lo stesso. Quindi, ti mostreremo come cambiare i nameserver DNS con Domain.com

Prima di tutto, accedi al tuo account Domain.com. Trova il dominio che desideri aggiornare e fai clic su Gestire pulsante.

gestire i nameserver

Quindi, fai clic su DNS & nameservers.

change-dns-e-nameserver

Per modificare i nameserver, fare clic su modificare accanto a Nameservers.

modifica nameserver

Quindi, inserisci i tuoi nuovi nameserver forniti dal tuo nuovo host web e fai clic su Salva pulsante.

Successivamente, dovremo rimuovere anche il dominio personalizzato impostato nel tuo account Blogger.com.

Accedi al tuo account Blogger.com e vai a Impostazioni »Base. Nella sezione Pubblicazione, fai clic sull’icona a forma di croce per annullare il reindirizzamento.

removeredirect

Nota: Assicurati di svuotare la cache DNS del tuo computer dopo questo passaggio. Altrimenti, potresti ancora trovare il tuo vecchio blog Blogger.com quando provi ad accedere al tuo nome di dominio dal tuo browser.

Per cancellare la cache DNS in Windows 10, puoi cercare Prompt dei comandi in Windows, fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare Esegui come amministratore.

Quindi, esegui il comando seguente:

ipconfig / flushdns

In Mac, fai clic su Applicazioni »Utilità» Terminale e quindi eseguire il comando seguente:

sudo killall -HUP mDNSResponder

Passaggio 3. Installa WordPress

Dopo esserti registrato con Bluehost, il passo successivo è installare WordPress.

Dopo aver scelto un abbonamento al piano di hosting, dovrai selezionare un tema WordPress. Puoi scegliere qualsiasi cosa durante questo passaggio perché puoi sempre cambiare il tema in un secondo momento (ti mostreremo come farlo in un passaggio successivo di questo tutorial). La parte più importante è avviare un blog, quindi vai avanti e scegli un tema per ora per farti girare.

scegli un tema

Ti verrà quindi chiesto di scegliere il nome e lo slogan del tuo blog.

creare un nuovo blog wordpress

Dopo aver specificato i dettagli, fare clic su Il prossimo. Bluehost ora installerà automaticamente WordPress per te. Una volta fatto, ti mostrerà una schermata come questa:

installazione di wordpress eseguita correttamente

Puoi accedere al tuo sito aggiungendo wp-admin al tuo URL. Ecco come dovrebbe apparire l’URL di accesso di WordPress:

http://example.com/wp-admin

Ora puoi accedere al tuo blog WordPress con le credenziali inviate al tuo indirizzo email.

login wordpress

Passaggio 4. Esporta il tuo blog di Blogger

Per esportare il tuo blog da Blogger, accedi al tuo profilo Blogger.com e vai a Impostazioni »Altro. Nell’importazione & sezione di backup, fare clic su Eseguire il backup dei contenuti pulsante.

export-blogger-blog

Attiverà un popup modale in cui ti verrà chiesto di fare un backup del tuo blog. Clicca il Salva sul tuo computer pulsante.

salva il file di esportazione di blogger

Passaggio 5. Importa Blogger su WordPress

Dopo aver scaricato il file di esportazione da Blogger, il passaggio successivo è importare il file nel tuo nuovo sito WordPress.

Accedi alla tua dashboard di WordPress, vai a Strumenti »Importa. Appena sotto l’opzione Blogger, fai clic su Installa ora. Quindi fare clic Esegui importatore.

install-blogger-importatore

Successivamente, scegli il file che hai appena scaricato da Blogger. Quindi importalo nel tuo sito WordPress.

importa i file di blogger in wordpress

Nel caso, se la dimensione del file supera il limite di caricamento, verrà visualizzato un errore. Per risolvere questo problema, è possibile utilizzare 1 dei metodi seguenti:

  1. Puoi aumentare il limite delle dimensioni del file di caricamento in WordPress. Abbiamo una guida passo-passo completa su come aumentare la dimensione massima di caricamento del file.
  2. Puoi dividere il file XML di grandi dimensioni in più file di piccole dimensioni e caricarli per importare Blogger su WordPress.

Il modo semplice per importare file XML di grandi dimensioni è aumentando il limite di dimensioni del file di caricamento in WordPress.

Dopo aver importato i file, ti verrà chiesto se devi creare nuovi utenti sul tuo sito o assegnare i post ai tuoi utenti esistenti.

import blogger assegnare autori

Puoi assegnare gli autori uno per uno e fare clic su Invia pulsante.

Passaggio 6. Carica le immagini automaticamente

L’importatore di WordPress non importa le tue immagini di Blogger. È possibile risolvere questo problema installando e attivando il Carica automaticamente le immagini plugin in WordPress.

Carica automaticamente le immagini

Questo plugin trova automaticamente le immagini nei tuoi post e nelle tue pagine. Quindi, li salva nella libreria multimediale e aggiorna anche i nuovi URL delle immagini.

Ti consente anche di scegliere un nuovo URL personalizzato per immagini, nomi di file di immagine personalizzati, larghezza e altezza massime e altro ancora.

Passaggio 7. Imposta permalink su WordPress

Un permalink, o link permanente, è l’URL completo delle singole pagine del tuo blog WordPress.

Quando esegui la migrazione del tuo blog da Blogger a WordPress, è essenziale mantenere identica la struttura del permalink per un corretto reindirizzamento.

WordPress ti consente di scegliere la struttura del permalink preferita per il tuo blog. Per scegliere la struttura dei permalink, vai a Impostazioni »Permalink. Nel Struttura personalizzata campo, specifica la tua struttura come segue:

struttura dei permalink

/%year%/%monthnum%/%postname%.html

La configurazione di cui sopra rende i tuoi permalink simili a quelli di Blogger.com. Ma per un corretto reindirizzamento, dobbiamo creare i nostri permalink identico.

Ad esempio, ecco come appariva l’URL del tuo post su Blogger:

http://example.blogspot.com/2018/06/the-unconventional-guide-to-home-tech.html

Se non rendi identici i permalink, ecco come apparirà lo stesso URL post dopo il passaggio a WordPress.

http://example.com/2018/06/the-unconventional-guide-to-home-tech-gadgets-for-beginners.html

Per rendere identico l’URL del tuo post di Blogger in WordPress, tutto ciò che devi fare è aprire una semplice applicazione per l’editor di testo come Blocco note o TextEdit. Copia il codice seguente nell’editor di testo e salvalo come file PHP. Dai un nome al tuo file come fix.php. Quindi caricare il file nella cartella di WordPress, nota anche come directory principale.

<?php
require_once ( ‘wp-load.php’);
$ res = $ wpdb->get_results ("SELEZIONA post_id, meta_valore FROM $ wpdb->postmeta WHERE meta_key = ‘blogger_permalink’");
$ wpdb->print_error ();
foreach ($ res as $ row) {
$ slug = explode ("/",$ row->meta_value);
$ slug = explode (".",$ Slug [3]);
$ wpdb->query ("AGGIORNAMENTO $ wpdb->post SET post_name = ‘" . $ Slug [0] . "’DOVE ID = $ riga->post_id");
$ wpdb->print_error ();
}
eco "FATTO";
?>

Puoi caricare il file PHP dal tuo account cPanel.

Accedi al tuo account cPanel. Nel File Manager sezione, è necessario visitare il public_html cartella.

Se il tuo sito si trova sul dominio principale, questa sarà la tua directory principale. Clicca sul Caricare dal menu di navigazione in alto e sfoglia il fix.php file per caricarlo.

Carica il file PHP

Dopo aver caricato il file nella directory giusta, puoi eseguire lo script aprendo il suo URL dal browser: http://example.com/fix.php

Durante l’esecuzione dello script, l’unico output che puoi vedere è Fatto.

Passaggio 8. Imposta Blogger su Reindirizzamento WordPress

Ora che hai impostato i permalink per il tuo blog WordPress, reindirizziamo i tuoi post di blogger su WordPress. Per reindirizzare il tuo blog Blogger su WordPress, utilizzeremo un plug-in gratuito, Reindirizzamento da Blogger a WordPress.

Installa e attiva il plug-in sul tuo sito WordPress appena installato. Quindi vai a Strumenti »Da blogger a reindirizzamento di WordPress.

Verrai indirizzato alla pagina di configurazione del plug-in. Clicca il Inizia la configurazione pulsante per generare il codice per Blogger.com.

blogger per reindirizzare wordpress

Ora puoi trovare un elenco di blog da cui hai importato contenuti. Clic Ottenere il codice accanto al blog corretto e copia il codice.

blogger per wordpress ottenere il codice

Ora torna al tuo profilo Blogger.com e fai clic su Modifica HTML pulsante.

modifica html blogger

Incolla il codice copiato e fai clic Salva tema.

Per impostazione predefinita, Blogger.com reindirizza i visitatori mobili alla versione mobile del tuo blog aggiungendo? M = 1 all’URL. Per un corretto reindirizzamento mobile, dobbiamo disabilitare questa funzione.

Per disabilitare la funzione, fare clic su Indietro pulsante nella pagina Modifica HTML. Ora puoi trovare un pulsante a forma di ingranaggio sotto l’anteprima mobile del tema Blogger.

reindirizzamento mobile di blogger

Ti mostrerà un popup modale in cui ti verrà chiesto se vuoi mostrare una versione mobile del tuo tema. Selezionare No e clicca Salva.

scegli il tema mobile

Il plug-in da Blogger a WordPress aiuta nel reindirizzamento del traffico, il che significa che dovresti tenere questo plug-in sul tuo sito per tutto il tempo in cui il tuo sito Blogger scompare completamente dai motori di ricerca.

Passaggio 9. Sposta altri contenuti su WordPress

Dopo aver spostato i post del tuo blog, puoi andare avanti e spostare le tue pagine e altri contenuti su WordPress.

pagine:

Vai alla dashboard di WordPress e crea una nuova pagina. Copia il codice HTML della tua pagina Blogger e incollalo nella pagina appena creata su WordPress.

Su Blogger, l’URL della tua pagina era simile al seguente: esempio.com/p/pagina.html

Su WordPress, ecco come apparirà la stessa pagina dopo la migrazione: esempio.com/pagina

Per reindirizzare correttamente le tue pagine, puoi usare il Plugin di reindirizzamento in WordPress.

widget:

Se desideri conservare i tuoi widget Blogger.com in WordPress, dovrai copiare il codice HTML e incollarlo nei widget della barra laterale del tuo sito WordPress accedendo a Aspetto »Widget.

Feed:

Per reindirizzare i tuoi feed, vai a Impostazioni »Altro nel tuo profilo Blogger.com. Clicca sul Inserisci opzione accanto a URL di reindirizzamento feed post. Quindi specifica il tuo feed WordPress come segue: http://example.com/feed

URL di reindirizzamento post feed

Cosa c’è dopo la migrazione?

Di seguito sono riportate alcune cose essenziali che devi fare immediatamente sul tuo blog WordPress dopo la migrazione:

  • Dai un aspetto unico al tuo sito con il tema WordPress perfetto
  • Installa Google Analytics in WordPress
  • Aggiungi un modulo di contatto al tuo sito WordPress
  • Fornisci sicurezza a prova di proiettile installando alcuni dei migliori plugin di sicurezza di WordPress
  • Migliora SEO per WordPress con i migliori plugin SEO per WordPress

Ecco un elenco di plugin WordPress popolari che potresti trovare utili.

Questo è tutto!

Se hai mai intenzione di cambiare dominio, consulta questa guida su come spostare correttamente WordPress in un nuovo nome di dominio.

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a spostare il tuo blog da Blogger a WordPress. Se ti è piaciuto questo articolo, consulta le nostre guide su come trasferire WordPress dal server locale a un sito live e deve disporre di plug-in WordPress per siti Web aziendali.

Blogger per WordPress – Domande frequenti

Ecco alcune domande che potresti avere in mente durante la migrazione del tuo blog da Blogger a WordPress. Diamo un’occhiata.

1. Ottengo lo stesso aspetto per il mio sito Web o blog dopo la migrazione da Blogger a WordPress?

Se vuoi ottenere l’aspetto esatto, allora potresti voler assumere un noleggio uno sviluppatore professionista di WordPress per progettarlo per te.

Se non vuoi spendere qualche soldo per assumere uno sviluppatore, è meglio scegliere un tema WordPress che si adatti meglio alle tue esigenze.

2. Posso utilizzare un nuovo tema WordPress o devo creare un tema personalizzato da abbinare al mio sito Web Blogger?

Mentre WordPress ti consente di avere un tema come desideri, a nostro avviso, non è necessario creare un tema personalizzato corrispondente al tuo vecchio blog di Blogger, soprattutto se non hai progettato quello più vecchio in modo professionale.

Ad esempio, la maggior parte dei blogger di Blogger.com sceglie un modello Blogger gratuito e lo personalizza da solo, che alla fine sembra amatoriale, soprattutto se non sono designer. Se suona come te, a nostro avviso, non dovresti preoccuparti di creare un tema personalizzato corrispondente al tuo blog di Blogger.

In effetti, con WordPress, puoi trovare migliaia di temi di blog gratuiti che sono molto meglio di quello di Blogger.com.

Per un aspetto professionale ancora migliore, puoi anche scegliere un tema WordPress premium come Divi che ti consente di progettare il tuo sito da solo con il trascinamento della selezione senza dover assumere uno sviluppatore.
3. Le mie immagini non sono migrate correttamente. Cosa posso fare?

Se hai seguito i nostri esatti passaggi, i file multimediali dovrebbero trasferirsi automaticamente da Blogger a WordPress. Tuttavia, se trovi alcune immagini mancanti, puoi usare il Rinomina file multimediale collegare. Questo plugin funziona magicamente per rinominare tutte le tue immagini, quindi verranno visualizzate correttamente.

Puoi anche bloccare il nome delle immagini in modo che non cambino ulteriormente e le immagini continuino ad apparire sul tuo sito WordPress.

4. Devo modificare gli URL in WordPress dopo la migrazione?

A differenza di Blogger.com, WordPress ti consente di scegliere diversi tipi di strutture URL. Tuttavia, ciò non significa che dovresti sperimentare diverse strutture.

Se stai iniziando un nuovo blog WordPress, puoi scegliere qualsiasi struttura desideri. Ma dal momento che stai migrando un blog esistente da Blogger a WordPress, è nel tuo interesse mantenere la struttura dell’URL uguale a quella che abbiamo consigliato in questo tutorial anche dopo la migrazione per preservare classifiche e traffico di ricerca.

5. Come spostare i miei abbonati da Blogger a WordPress?

Puoi aggiungere il tuo feed WordPress alle impostazioni del tuo account Blogger, che sposterà gli iscritti al feed sul nuovo sito. Segui il passaggio 9 per maggiori dettagli.

6. La migrazione del blog influisce sul mio account Adsense??

No. In effetti, la migrazione a WordPress ti aiuterà a gestire facilmente i tuoi annunci AdSense con l’aiuto di un plug-in, come AdSanity. Dai un’occhiata alla nostra recensione su Adsanity.

Tieni presente che devi aggiungere il nuovo URL del sito web al tuo account AdSense se stavi utilizzando il sottodominio con Blogger (come example.blogspot.com).

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map