Smetti di lamentarti dei raschiatori e inizia a trarne vantaggio

Se hai un blog semi-popolare, è probabile che tu abbia alcuni siti di scraper che copiano i tuoi post direttamente dal tuo feed. Quando catturi un sito mentre lo fai, probabilmente all’inizio sarai piuttosto sconvolto, visto che hanno appena copiato tutto il tuo duro lavoro e probabilmente non ti hanno nemmeno dato credito. Invece di arrabbiarti, diventa pari.


In questo post, esaminerò alcuni modi per fare proprio questo in WordPress costruendo collegamenti al tuo blog (anche quando lo scraper convenientemente “ha dimenticato” di accreditarti):

  • Come usare il Piè di pagina RSS plug-in per inserire collegamenti (o qualsiasi altro contenuto desiderato) direttamente nel feed.
  • Come utilizzare FeedBlarer FeedFlares per inserire link di social bookmarking nei tuoi feed, oltre ai tuoi razzi personalizzati.
  • Come installare YARPP (Yet Another Plugin Posts correlati) per inserire automaticamente i link dei post correlati nel tuo feed.

Continua a leggere per vedere il resto, c’è anche un video …

Piè di pagina RSS

Questo Piè di pagina RSS plugin di Yoast è una soluzione popolare per aggiungere messaggi di copyright e altri messaggi (inclusi annunci e collegamenti) ai tuoi feed. È abbastanza semplice da configurare, dopo aver installato il plug-in basta personalizzare il messaggio che si desidera visualizzare nel piè di pagina RSS dei tuoi post.

Piè di pagina RSS

Il messaggio predefinito nello screenshot include un link al tuo post e un link al tuo blog. Esistono anche altri parametri, ma l’unico che deve essere dinamico è il %% %% POSTLINK uno.

Ho visto persone mettere annunci illustrati laggiù, ancora più link di testo alle pagine del loro sito e messaggi come “Questo post è stato rubato da un raschietto”. Tieni presente che non solo questi messaggi verranno visualizzati negli splog che raschiano il tuo sito, ma verranno anche visualizzati nel tuo feed (dove le persone reali lo vedono).

Detto questo, probabilmente non consiglierei messaggi come “Questo post è stato rubato da un raschietto” poiché i tuoi abbonati RSS umani potrebbero non capire cosa significhi.

Ancora un altro plugin per post correlati

Questo è un plugin che raccomando per quasi tutti i blog. Praticamente, se hai abbastanza post per avere post correlati, usa YARPP. È praticamente garantito che i visitatori del tuo sito rimangano più a lungo, in quanto tendono a fare clic sui vari post correlati per trovare altri contenuti

Quando lo installi per la prima volta, potresti notare che all’inizio non rileva alcun post correlato (anche se hai un sacco di post sul blog). Ciò è probabilmente dovuto al fatto che la “soglia di corrispondenza” è impostata su un valore troppo alto o che la cache dei post correlati non è stata ancora creata. Dai un’occhiata al Domande frequenti su YARPP per ulteriori informazioni al riguardo.

Dopo averlo installato, hai la possibilità di visualizzare automaticamente i post sul tuo blog, nonché nel tuo feed. Questo non solo aiuta a mantenere basse le frequenze di rimbalzo, ma è anche un buon modo per ottenere deeplink al tuo sito da tutti i raschiatori automatici che rubano i tuoi contenuti.

Piè di pagina RSS + YARPP Screencast

In questo screencast, installo il plug-in piè di pagina RSS e ripasso alcune delle impostazioni. Mostrerò anche come ho configurato le mie impostazioni YARPP qui su Theme Lab, oltre all’opzione per visualizzare post correlati nei feed.

Bonus: FeedBurner FeedFlare

FeedBurner FeedFlare è un servizio fornito da, hai indovinato, FeedBurner. Se hai mai visto link come “Salva questo post su Delicious” o conteggi di commenti dinamici nei feed, ecco come lo fai.

Dopo aver imposta il tuo feed FeedBurner, vai alla scheda “Ottimizza” nel tuo account e attiva FeedFlare. Da qui, ci sono alcuni FeedFlares “ufficiali” che puoi usare.

Flares di alimentazione del laboratorio tematico

Su Theme Lab, utilizzo: Invia tramite e-mail, Conteggio commenti e Salva su Delicious, e anche un paio di quelli personalizzati con un link a la mia homepage e a il mio Twitter. Con il senno di poi, potrebbe essere meglio ricollegarsi a questi due con quelli precedentemente menzionati Piè di pagina RSS.

Tuttavia, se vuoi impostare i tuoi collegamenti FeedFlare personalizzati come i miei, quale modo migliore potrebbe esserci che guardare i file XML reali che uso io stesso?

Dopo aver modificato i file XML per uso personale (a meno che tu non voglia avere dei link a me in ognuno dei tuoi post) basta caricarli sul tuo server e incollare gli URL nella casella “Aggiungi nuovo bagliore”.

Collegamento interno

Oltre a queste tecniche che ovviamente rendono le cose molto più semplici, è anche una buona idea includere collegamenti interni nei tuoi post reali. Noterai che lo faccio un bel po ‘ogni volta che pubblico un post.

Puoi anche usare un plugin come Costruzione di link interni (è necessario abbonarsi al loro RSS per scaricare) per impostare automaticamente i collegamenti per determinate parole chiave.

Come sempre, usare con moderazione.

Conclusione

Personalmente non l’ho mai usato prima, ma Tynt sembra venire raccomandato quando si tratta di trattare con raschietti. Se qualcuno ha esperienza con questo, mi piacerebbe saperlo nei commenti.

Ora, sono sicuro che alcune persone non saranno d’accordo con me sulla mia posizione sui raschiatori. Odio il plagio tanto quanto tutti gli altri. Il punto che sto cercando di sottolineare è, invece di perdere tempo cercando di combattere i raschiatori, perché non impostare YARPP, un piè di pagina RSS, altri collegamenti interni e usarli invece a tuo vantaggio?

Non ci credo davvero passare agli estratti è la risposta, rispetto ai feed a contenuto completo. Potresti scoraggiare gli scraper, ma al tempo stesso infastidire i tuoi abbonati RSS. Quale è più importante?

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map